26 giugno 2017

Amministrative: trionfo del centrodestra e sempre più fiducia dagli elettori

erario

Grande soddisfazione per i risultati di queste amministrative, che hanno sorpreso molti ma non noi. Avevamo sentito il vento positivo che tirava e abbiamo assistito con questo appuntamento elettorale ad un grande rafforzamento della fiducia degli elettori in Forza Italia prima di tutto e più in generale nel centrodestra, centrodestra che è stato ampiamente premiato per la concretezza delle soluzioni proposte per le città italiane e per l’ottima qualità dei candidati presentati nelle liste. Ancora una volta la differenza l’ha fatta il Presidente Berlusconi, che con grande generosità ha offerto un supporto fondamentale per il successo dei nostri candidati. Un grazie di cuore va a tutte le elettrici e agli elettori che ancora una volta hanno voluto darci fiducia. Siamo sicuri di poterli ripagare lavorando bene per le loro città e mantenendo le promesse fatte. Ora siamo pronti a ripartire, sperando di poter tornare presto ad avere una legge elettorale che permetta ai cittadini di esprimere la propria volontà anche a livello nazionale.

23 giugno 2017

Comunali: appuntamento importante, noi pronti per ripartire

dimaio
I ballottaggi di domenica rappresentano un appuntamento che non si può mancare, uno strumento importante per gli elettori italiani che hanno finalmente la possibilità di tornare a decidere sul proprio territorio dopo le tante delusioni degli ultimi governi non eletti a livello nazionale. Noi di Forza Italia, alleati con i partiti del centrodestra, ci presentiamo con soluzioni concrete e coraggiose su problemi che affliggono le nostre città. La fiducia dimostrataci nei tanti comuni nei quali siamo arrivati al ballottaggio ci fa ben sperare. Andare a votare è il primo modo per impegnarsi per far ripartire l’Italia e noi ci siamo.
20 giugno 2017

Lavoro: tasse dalla sinistra, da noi proposte concrete

erarioIl Ministro Calenda parla oggi di quanto sia importante favorire le imprese diminuendo la pressione fiscale. Peccato che negli ultimi anni siano stati proprio i governi di sinistra ad aumentare le tasse e a farne pesare di nuove sulle spalle dei cittadini. Da Forza Italia sono arrivate sempre proposte concrete per risollevare l’economia e far ripartire il lavoro. Per questo oggi proponiamo un incentivo monetario per tutti i datori che propongano ai disoccupati e agli inoccupati che lo richiedono un’occasione lavorativa di almeno 3 mesi. Un “banco del lavoro” regolare, con una posizione contributiva che garantisca indennità di disoccupazione al termine e pensione alla fine del percorso professionale.
16 giugno 2017

Equitalia: contribuenti schiacciati da promesse sinistra

europa
Renzi prometteva che avrebbe chiuso Equitalia. Oggi gli si cambia nome e si aumentano i poteri di uno strumento che spesso sembra favorire atti di estorsione legalizzata. Sulle spalle dei contribuenti già pesano innumerevoli tasse volute dalla sinistra, adesso dopo le tante promesse non mantenute dal governo Renzi arriva anche questa. Dal 1 luglio la nuova Equitalia entrerà nell’Agenzia delle Entrate e, tramite anche controlli incrociati degni di un inquietante Grande Fratello, pignorare i conti correnti sarà ancora più facile. Se a tutto questo aggiungiamo una recente sentenza della Cassazione che sostanzialmente inverte la gerarchia delle fonti consentendo al fisco di derogare alla legge con i propri regolamenti interni, per i contribuenti si prospettano tempi sempre più duri.
14 giugno 2017

Migranti: 5Stelle sono 1000 facce ma con PD oltre 600mila sbarchi

cardbergamini
Dopo aver perso le elezioni di domenica, i grillini provano a risalire la china con un tardivo riposizionamento sul tema dell’immigrazione. Da Movimento 5 Stelle si stanno trasformando in Movimento mille facce cambiate ogni giorno, nella speranza di recuperare la credibilità perduta. Gli unici che hanno saputo proteggere gli italiani dall’immigrazione selvaggia sono stati i governi Berlusconi. Invece per la sinistra di governo questa non è una priorità: oltre 600mila arrivi da quando governano loro e nessuna prospettiva di frenare il fenomeno. Da noi i migranti sono un business pagato con i soldi degli italiani. Solo il governo Renzi ha speso 9 miliardi di euro. Soldi buttati al vento considerata l’incapacità di dare risposte concrete a un fenomeno che non va subìto ma governato.
12 giugno 2017

Amministrative: centrodestra alla grande, basta chiacchiere

cardbergamini

Dati non ancora definitivi ma va alla grande il centrodestra, di cui Forza Italia si conferma primo partito. I risultati sono chiari: gli elettori ne hanno abbastanza delle chiacchiere dei 5 Stelle. Per le loro città chiedono concretezza e buonsenso, valori che Forza Italia ha sempre dimostrato. Grazie a tutti coloro che ci hanno dato fiducia. Grazie al Presidente Berlusconi, in campo nonostante inutili campagne denigratorie contro di lui. Da ora siamo già al lavoro, pronti a consolidare questo ottimo risultato di Forza Italia e del centrodestra per tornare al più presto a governare il Paese.
9 giugno 2017

Bimba morta in auto: urgente legge per evitare altre tragedie

erario
Sono scioccata e addolorata dalla notizia della bambina che è morta, ad Arezzo, perché dimenticata in auto. Ho riflettuto a lungo se commentare o meno, perché di fronte a tragedie come queste credo che il silenzio sia la forma migliore di rispetto. Tuttavia, voglio anche che episodi come questo non si ripetano, e non da oggi. Da novembre 2015 giacciono in Commissione Trasporti, alla Camera, due miei emendamenti al progetto di legge delega per la riforma del codice della strada finalizzati a rendere obbligatori dispositivi di sicurezza che prevengano colpi di sonno e che rilevino la presenza di bambini, anziani ed anche animali dimenticati in auto. La tecnologia esiste, al legislatore e al governo la responsabilità di non averne previsto l’obbligatorietà. Io, stante anche l’arrivo del caldo e il timore che altri casi possano aggiungersi a questo, ci riprovo: depositerò gli emendamenti come proposta di legge a se stante e spero che la Commissione Trasporti vorrà votarla.
7 giugno 2017

Iran: solidarietà e vicinanza a istituzioni e cittadini 

europa
Seguo con angoscia le notizie che arrivano oggi da Teheran, dove il Parlamento e il mausoleo dedicato a Khomeini sono stati colpiti da un attacco terroristico rivendicato dall’Isis.
Ci tengo ad esprimere, anche in qualità di presidente del gruppo di collaborazione tra la Camera dei Deputati italiana e il Majlis iraniano, la mia solidarietà e vicinanza ai colleghi, alle istituzioni e ai cittadini iraniani. Pochi giorni fa in Iran si sono volte elezioni ordinate che, tra l’altro, hanno confermato il Presidente Rohani e la sua linea di apertura e collaborazione con l’occidente. Con questo attacco l’Isis sottolinea ancora una volta la propria ferocia e il proprio disegno di distruzione. E si conferma, inoltre, che il Medio Oriente è una realtà infinitamente complessa in cui ci si deve muovere con estrema prudenza e non come se fosse un Risiko. La superficialità aiuta solo il terrorismo.
6 giugno 2017

Migranti: basta accoglienza incontrollata, rischia la sicurezza nazionale

cardbergamini
Non serviva che il Nucleo di Polizia Tributaria della Finanza di Palermo scoprisse i traffici di un’organizzazione criminale per comprendere che l’immigrazione incontrollata comporta rischi fondati e pericoli forti per la sicurezza nazionale. Almeno però adesso anche la sinistra e i buonisti dovranno fare i conti con la necessità di imporre regole chiare, controlli scrupolosi e rimpatri fatti sul serio. L’accoglienza funziona se regolata, ma i numeri degli sbarchi in Italia rendono oggi impossibile continuare a pensare di far arrivare persone che il nostro paese non può più mantenere a spese dei cittadini.
1 giugno 2017

Legge elettorale: al lavoro perché i cittadini tornino elettori

grillo
La formulazione di una legge elettorale chiara e condivisa è un bene per il Paese. Stiamo lavorando ad un punto di incontro per dare ai cittadini italiani una legge che permetta loro di vedersi davvero rappresentati in Parlamento, per permettergli cioè di tornare ad essere elettori a tutti gli effetti. Noi di Forza Italia siamo impegnati con la massima attenzione per le elezioni amministrative dell’11 giugno che saranno la prima occasione per far avanzare lo schieramento di centrodestra in tanti importanti comuni. Per questo, come ribadito dal Presidente Berlusconi, ci auguriamo un’altissima partecipazione al voto dell’11 giugno.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: