Le donne agenti di cambiamento nel Sud del Mediterraneo

Centro Nord Sud: Conferenza internazionale il 24 e 25 ottobre a Montecitorio

Le donne agenti di cambiamento nel Sud del Mediterraneo

Roma, 21 ottobre- Lunedì 24 e martedì 25 ottobre 2011, presso la Sala del Mappamondo della Camera dei Deputati, a partire dalle 9,45, si terrà la conferenza internazionale su “Le donne agenti di cambiamento nel sud del Mediterraneo”, organizzata dall’On. Deborah Bergamini, parlamentare e Presidente del Centro Nord Sud del Consiglio d’Europa.

Le protagoniste della cosiddetta “primavera araba” si riuniranno a Roma per testimoniare cosa sta accadendo nei paesi della riva Sud del Mediterraneo e quali scenari si stanno aprendo nei loro paesi, in particolare per quanto riguarda i diritti delle donne e i loro spazi di agibilità civile e politica. Accanto a loro saranno presenti altre donne provenienti dall’Europa e dal Medio Oriente che, non meno “agenti di cambiamento”, offriranno la loro esperienza e la loro visione su come le battaglie per un Mediterraneo più femminile dovranno confrontarsi con uno scenario globale sempre più interdipendente.

Alla conferenza, prenderanno parte, tra gli altri, l’On. Antonio Leone, Vicepresidente della Camera, il Ministro degli Affari Esteri Franco Frattini, il Ministro per le Pari Opportunità Mara Carfagna, il Ministro algerino dell’Istruzione e della Ricerca Scientifica Souad Bendjaballah e una delegazione del Consiglio d’Europa capeggiata dal vicesegretatario generale Maud de Boer-Buquicchio e dal Presidente dell’Assemblea di Strasburgo Mevlüt Çavuşoğlu. Numerose saranno poi le organizzazioni di donne provenienti dai paesi del Mediterraneo e attive nella politica, nell’economia e nella promozione dei diritti umani.

La conferenza si concentrerà sul ruolo che le donne stanno giocando nella costruzione di un nuovo spazio politico nel Mediterraneo e sull’elaborazione di una piattaforma di iniziative che, con il concorso del Consiglio d’Europa, possano incoraggiare e sostenere il loro pieno coinvolgimento nella transizione verso modelli di stato autenticamente democratici. L’occasione di dibattito assume ancora maggior rilievo in considerazione dei grandi mutamenti in corso in questi giorni. Tra i numerosi temi che saranno affrontati, ci saranno questioni di attualità come le elezioni tunisine, che si terranno alla vigilia della conferenza (e alle quali sarà riservata una sessione speciale dei lavori nella mattina di martedì), e l’abbattimento del regime libico, di cui si discuterà con l’ambasciatore libico in Italia Abdulhafed Gaddur e con la attivista politica libica Huda El Abdelaziz Muhamed.

Giornalisti, fotografi ed operatori che vogliano partecipare sono pregati di accreditarsi via fax, indicando nome e qualifica, allo 06 6783 082.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: