Pdl non vuole crisi di governo ma da Pd ipocrisia su Berlusconi che rischia di deflagrare in giunta al Senato

Il PdL non desidera una crisi di governo almeno quanto non la desidera il Pd ma è innegabile che in questi giorni stanno emergendo tutte le differenze che ci hanno sempre divisi e che hanno reso fin dall’inizio molto complicata l’esperienza di governo insieme. Mi riferisco a quella che comunemente si definirebbe ‘spocchia’ dei nostri alleati temporanei, all’ipocrisia che si cela dietro le dichiarazioni sul bene del Paese e sul presunto rispetto per i milioni di italiani che sostengono il Presidente Berlusconi, allo stucchevole pretesto della legge ‘uguale per tutti’ dietro il quale si nascondono, in barba ai dubbi sollevati da illustri costituzionalisti, i sorrisetti di soddisfazione di chi è a un passo dall’obiettivo di sempre: eliminare dalla scena parlamentare Silvio Berlusconi. Sono tutte queste differenze che rischiano di materializzarsi e deflagrare definitivamente con il voto della Giunta, e non si capisce davvero come si potrebbero ricomporre se quel voto dovesse sancire l’irresponsabilità e la slealtà del Pd“. Lo ha dichiarato la deputata del PdL Deborah Bergamini a Parma, a margine della conferenza stampa di appoggio alla raccolta firme per i referendum dei Radicali per la giustizia giusta.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: