Stabilità: governo non faccia spallucce di fronte ad errori

Deborah Bergamini tg1Il ministro Saccomanni sostiene di non essere preoccupato dall’elevato numeri di emendamenti alla legge di Stabilità. Fa bene se questo significa aver capito che la legge non va nella giusta direzione e che le proposte di modifica avanzate dal PdL-Forza Italia sono il tentativo di concretizzare le preoccupazioni del mondo produttivo e delle famiglie, verso le quali, almeno fin qui, il governo ha fatto orecchie da mercante. Fa male, invece, se sottintende che da questa valanga di proposte emendative il governo non trarrà alcuna lezione, comportandosi come un alunno che, di fronte al compito in classe pieno di correzioni in rosso, fa spallucce e continua a sbagliare“.

***

Potrebbe interessarti anche:

L. Stabilità: battaglia contro tasse è senso del ns stare in politica e nelle larghe intese

Emendare la legge di stabilità non significa minare la vita del governo

Legge di stabilità è somma di rinunce. Ora si modifichi in Parlamento

Legge di stabilità: ci vuole più coraggio e meno titoli

Governo: no fiducia in bianco

Tempismo Rehn sembra scusante per nuove, inaccettabili, tasse

2 commenti to “Stabilità: governo non faccia spallucce di fronte ad errori”

  1. Facciamo una prova? Faccio io una proposta di legge di stabilità, Come la chiamate voi, una volta si chiamava legge finanziaria! Volete scommettere che viene fuori una legge senza tasse, e con entrate assicurate?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: