Legge di stabilità: da larghe intese a piccole beghe

Se il governo decide di ignorare le istanze del centrodestra e, così facendo, quelle dei milioni di moderati che ci hanno votato, il centrodestra non può che prenderne atto e trarne le dovute conclusioni. Deborah Bergamini congresso ppe bucarest 2012

Non è possibile votare un provvedimento che tanto ammicca alle politiche economiche improvvide della sinistra e per giunta doverlo presentare come frutto di ‘larghe intese’, quando è frutto solo di ‘piccole beghe’. La coerenza, gli impegni assunti con i cittadini e la responsabilità nei confronti del Paese vengono prima di qualsiasi altra logica di palazzo, almeno per noi“.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: