Ncd dovrebbe chiarire come farà a condizionare l’agenda del governo dati i numeri

Deborah Bergamini Ppe MadridDalle dichiarazioni del ministro Lupi emerge un punto sostanziale non chiaro, ovvero se Ncd intenda delegare al nuovo segretario del Pd l’indicazione delle priorità dell’agenda di governo, con tanto di date per approvarle, o se invece auspichi una decisione collettiva su quell’agenda e sui temi da affrontare in Consiglio dei Ministri, e se tale auspicio sia praticabile. È difficile, infatti, immaginare che a fronte del piglio decisionista mostrato da Renzi alla vigilia del congresso Pd e della impietosa legge dei numeri, un gruppo di una sessantina di parlamentari, tra Camera e Senato, possa pensare di svolgere un ruolo determinante rispetto all’azione dell’esecutivo, a meno di non minacciare la crisi un giorno sì e l’altro pure. Ma in questo caso verrebbe meno la ragion d’essere di Ncd, e cioè quella di garantire stabilità di governo al Paese. Un chiarimento in questo senso sarebbe opportuno e dovuto a tutto quell’elettorato di centrodestra che dieci mesi fa ha votato per Berlusconi Presidente“. Così la deputata di Forza Italia Deborah Bergamini, a margine della riunione del Ppe a Bruxelles.

2 commenti to “Ncd dovrebbe chiarire come farà a condizionare l’agenda del governo dati i numeri”

  1. A mio modestissimo avviso conteranno come il due di picche…

  2. NCD non deve chiarire nulla,deve solo tornare in FI e farlo subito

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: