Ue: no accordi al ribasso su unione bancaria

Deborah Bergamini La7 Nught DeskNelle dichiarazioni dei leader che domani parteciperanno al vertice europeo a Bruxelles, a cominciare dalla Cancelliera Merkel e dal premier Letta, si scorge un’unità di intenti che dovrebbe far ben sperare. Tuttavia, stando alle cronache del confronto di stanotte tra i ministri dell’Economia, emerge ancora molta fatica nel superare vecchie divisioni e interessi parziali per raggiungere l’obiettivo di un’unione che consenta all’Europa di compiere davvero un salto di qualità nel suo percorso di integrazione, senza penalizzare alcuni Paesi a vantaggio di altri.

Non si possono più accettare accordi al ribasso, e deve essere questa consapevolezza a guidare l’azione del governo italiano in sede comunitaria, a cominciare da domani. Per questo, al di là delle buone intenzioni del giorno prima, sospendiamo il giudizio in attesa dei fatti. Servono meccanismi veri ed efficaci, sistemi che tutelino ciascuno per il benessere di tutti, innanzitutto dei cittadini “.

Lo dichiara la responsabile comunicazione di Forza Italia, On. Deborah Bergamini, da Berlino dove si trova per una serie di incontri istituzionali.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: