Legge elettorale: sul rispetto dei patti la palla sta a Renzi

20130302-174228.jpgAnche in queste ore fioccano proposte e soluzioni, più o meno fantasiose, per arginare la portata della nuova legge elettorale. Tutte al di fuori di un accordo forse troppo chiaro per quella parte della politica ancora allergica alla consequenzialità tra decisioni e fatti e nostalgica delle vecchie dinamiche di impaludamento parlamentare di qualsiasi riforma. Forza Italia ha una posizione sola, ed è quella che abbiamo assunto dall’inizio: c’è un patto, noi lo rispettiamo. La palla sta a Renzi, che ha due strade davanti a sè: il pieno rispetto degli accordi, in linea con la politica del ‘fare’ che ha reclamato in passato, oppure un gioco al ribasso, su piu’ tavoli, una specie di politica ‘double-face’ dal respiro corto.

One Comment to “Legge elettorale: sul rispetto dei patti la palla sta a Renzi”

  1. La legge elettorale formulata da Berlusconi-Renzi va bene Bisogna aggiungere l’obblgo da parte dei parlamentari eletti di rimanere durante tutta la legislatura con il partito o la coalizione nei quali si sono presentati alle elezioni qualunque possano essere le divergenze di opinioni sul programma precedentemente concordato.Venendo meno a quest’obbligo,il parlamentare deve lasciare il posto al primo dei non eletti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: