Diffamazione: bene Cassazione che annulla carcere per giornalista

Deborah BergaminiLa sentenza della Cassazione che annulla la sanzione carceraria comminata ai danni di un giornalista per reato di diffamazione – evidenziando come, in questi casi, la reclusione debba essere prevista solo in ‘circostanze eccezionali’ – rafforza la battaglia per l’affermazione di un principio di civiltà. Dopo una serie di richiami europei, la Camera ha approvato, in materia, un importante ddl in cui si contemperano la libertà di informazione, principio essenziale per una matura democrazia, e il diritto alla difesa. La sentenza di oggi è uno sprone affinché anche il Senato acceleri l’iter di questa legge volta a sanare un vulnus che nel nostro Paese dura da troppo tempo”.

Lo dichiara la responsabile comunicazione di Forza Italia, on. Deborah Bergamini, prima firmataria della proposta di legge per l’abolizione del carcere per i giornalisti in caso di reato di diffamazione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: