Giustizia: da Strasburgo ennesimo richiamo ma la riforma non si vede

Deborah Bergamini “Ormai l’Italia è abituata a subire sanzioni per il mancato rispetto della Carta Europea dei Diritti dell’Uomo: ogni anno il Consiglio d’Europa ci richiama per non aver ottemperato ai nostri doveri, sia nei confronti dei cittadini italiani, sia nei confronti della Corte di Strasburgo stessa”.

Così la responsabile comunicazione di Forza Italia, on. Deborah Bergamini, commenta, ai microfoni del Gr Parlamento, il rapporto sulle esecuzioni delle sentenze della Corte di Strasburgo, che vede l’Italia con il record negativo di indennizzi.

Eppure – prosegue – sulla riforma della giustizia, che sempre più spesso viene evocata, non si registrano passi avanti“. “Nonostante questi richiami riguardino per lo più il fronte civile, non dobbiamo farci trarre in inganno, perché – conclude Bergamini – è tutto il sistema giudiziario, civile e penale, che non funziona. Mi auguro che anche le altre forze politiche ne prendano atto e si comportino di conseguenza”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: