Riforme, noi ci siamo. Ma no a compromessi al ribasso e misure pasticciate

Rispetto al percorso delle riforme, su cui in questi ultimi giorni dalle parti del governo e del Pd si stanno alzando i toni ad arte, Forza Italia ha dimostrato, da subito, un atteggiamento collaborativo con Renzi: ci siamo presentati compatti sull’Italicum, determinati sull’ammodernamento del Paese, aperti al confronto nell’esclusivo interesse del Paese. Siamo stati anche comprensivi rispetto alle difficoltà incontrate dallo stesso Renzi nel tenere unito il suo partito e lo abbiamo fatto avendo sempre ben presente l’obiettivo ultimo, che per noi era e resta la salvaguardia dell’Italia e degli italiani. Questo, appunto, per noi. Se invece dovesse prevalere la ricerca di soluzioni compromissorie, al ribasso, posticce, utili solo a non dividere il proprio partito o la maggioranza che sostiene il governo, e consentire, comunque, di dire ‘fatto!’, allora noi non ci stiamo. Pensiamo che all’Italia non servano misure pasticciate, come la pessima riforma del Titolo V imposta nel 2001 dalla sinistra e ora sconfessata dalla stessa sinistra visti i danni prodotti, o come la recente finta abolizione delle Province il cui impatto vedremo presto. Serve un percorso di cambiamento che sia prima di tutto di mentalità, in cui tutte le forze politiche siano capaci di sfuggire alla tentazione di anteporre i propri piccoli interessi alla grandezza della sfida che ci attende.

One Comment to “Riforme, noi ci siamo. Ma no a compromessi al ribasso e misure pasticciate”

  1. Purtroppo giocano a distruggere il centrodestra, mettendo fuori gioco Berlusconi. E’ un assassinio politico!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: