Eurostat certifica risultati negativi delle cure imposte dai governi non eletti dai cittadini. Che ne pagano le conseguenze

Deborah BergaminiI dati Eurostat di oggi ci mostrano, tanto per cambiare, i risultati delle cure da cavallo applicate da Presidenti del Consiglio non votati dai cittadini: nel 2012 e nel 2013 il deficit si è attestato al 3% del Pil e il debito pubblico non ha fatto che aumentare fino a raggiungere il 132,6% del Pil. Siamo il fanalino di coda dell’Europa, dopo tanta retorica sulla ritrovata credibilità del nostro Paese all’indomani dell’estromissione di Berlusconi dal suo ruolo di governo nel 2011.
Peccato però che a pagare il conto di tutte queste misure siano proprio quei cittadini che non sono stati interpellati e che oggi si trovano a sopportare sacrifici su sacrifici col miraggio di un risanamento dei conti pubblici che si allontana anziché avvicinarsi.

One Comment to “Eurostat certifica risultati negativi delle cure imposte dai governi non eletti dai cittadini. Che ne pagano le conseguenze”

  1. I cittadini hanno fatto il pieno di parole!
    Bisogna passare ai fatti!
    Quindi fuori dall’Europa,costi quel che costi!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: