Immigrazione: Europa latitante, ma governo che fa?

Il rimpallo di responsabilità tra Commissione Europea e governo italiano in tema di immigrazione fa sorgere una domanda: chi ha ragione? Che tipo di sinergia ha instaurato il governo con l’UE per far fronte ad un’emergenza sbarchi che diventa, di giorno, in giorno, più preoccupante?
Un aspetto, invece, emerge con chiarezza dalle parole del portavoce della Commissaria Malmstrom: la latitanza dell’Europa in materia. Da una parte, infatti, si ribadisce la tendenza a scaricare sugli Stati membri l’onere di gestire gli sbarchi; dall’altra, si affida ancora al ‘buon cuore’ di ciascuno il problema dell’accoglienza dei rifugiati. Ma se è così, a cosa servono le istituzioni comunitarie? Il primo nodo da sciogliere è proprio l’assenza di una politica comune di gestione dei flussi migratori. Un problema che va avanti da troppo tempo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: