Libia: ue non si limiti a appelli generici ma intervenga in modo attivo e con adeguate risorse

deborah bergamini coffee breakLe parole di Renzi sulla Libia sono riassumibili in un ‘meglio tardi che mai’ . E’ da tempo che indichiamo nell’instabilità politica dell’area del Mediterraneo, e della Libia in particolare, la causa principale degli sbarchi sempre più numerosi che avvengono sulle nostre coste. Oggi, ci troviamo a fare i conti con gli effetti di quel rapido mutare di equilibri geopolitici che troppo rapidamente è stato denominato ‘primavera araba’ e che poi si è tradotto nella creazione di intere aree lasciate in balìa di continui e sanguinosi rigurgiti di guerra civile. In un quadro così grave e delicato, l’Europa non può continuare a lanciare appelli generici ma deve intervenire in modo attivo, e con risorse adeguate, sia al fianco dell’Italia sia nei confronti dei Paesi di partenza, sostenendo, non solo a parole, quei processi democratici e quegli accordi diplomatici che sono l’unica vera soluzione ad un’emergenza immigrazione altrimenti destinata a cronicizzarsi.

One Comment to “Libia: ue non si limiti a appelli generici ma intervenga in modo attivo e con adeguate risorse”

  1. La Libia deve essere pacificata a qualunque costo se vogliamo iniziare a creare centri di prima accoglienza sulle coste africane!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: