Processo Mediatrade: requisitoria e richieste Pm rientrano nella campagna elettorale

Deborah Bergamini Istanbul Per tempistica e contenuti, la requisitoria del Pm di Milano nel corso del processo Mediatrade e le successive, incredibili richieste di condanna nei confronti di Piersilvio Berlusconi e di Fedele Confalonieri, rientrano, a tutti gli effetti, nella campagna elettorale.

E’ un modo ‘diverso’ di fare politica in vista delle elezioni; un modo che non prevede interviste in tv o comizi di piazza, e neppure partiti, ma è ormai altrettanto collaudato.
È incredibile che, dover aver colpito duramente il Presidente Berlusconi, ora si punti dritto alle aziende che ha fondato, alle persone che da anni le guidano con successo e persino alla sua famiglia. Ed è incredibile dover ascoltare un Pm che, pur davanti al proscioglimento di Silvio Berlusconi nell’ambito del processo dibattuto, continua a chiamarlo in causa, perché lui, si sa, per questa magistratura è comunque colpevole. Ai nostri elettori chiediamo di far sentire ancora più forte la propria voce, perché di questa giustizia ingiusta non se ne può davvero più.

One Comment to “Processo Mediatrade: requisitoria e richieste Pm rientrano nella campagna elettorale”

  1. Non è una novità che in prossimità di una tornata elettorale Berlusconi venga preso di mira da magistratura democratica.
    Ma è altrettanto vero che le sentenze emesse da magistratura democratica non hanno alcun valore agli occhi dei cittadini perchè di parte e obiettivamente inattendibili.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: