Ballottaggi: non andare a votare significa favorire la sinistra

Le recenti elezioni europee ci hanno dato molti spunti di riflessione e sono state l’occasione per una costruttiva autocritica. Ma se c’è una lezione che, più delle altre, tutti dobbiamo trarre dallo scorso appuntamento elettorale è che scegliere il non voto equivale a favorire il malgoverno della sinistra.
Per questo, in vista dei prossimi ballottaggi, chiediamo ai moderati italiani di fare sentire la propria voce. In molti importanti comuni possiamo vincere, basta volerlo insieme. Proprio nel momento in cui la fiducia dei cittadini nella politica è messa a dura prova, invitiamo i nostri elettori a scegliere e a non consentire che siano altri a farlo per loro. Un in bocca al lupo a tutti i nostri candidati.

One Comment to “Ballottaggi: non andare a votare significa favorire la sinistra”

  1. Buongiorno sig.ra Bergamini , ho seguito con molto interesse la campagna elettorale del sig.Berlusconi. Io risiedo a Vaduz e Berna ed ho mantenuto un passaporto italiano percui i fatti salienti nella e della mia Patria continuano ad interessarmi. Trovo il Suo post. invitante TUTTI GLI ITALIANI ad andare a votare estremamente importante e vitale.
    A mio parere ed avviso purtroppo ormai da almeno 30anni il 60% di tutti i cittadini Italiani non è andato-non va più a votare. Proprio questo 60% “mancante” ha anche causato la sconfitta di ForzaItalia alle ElezioniEuropee. Purtroppo per debbo sottolinearlo anche il “cavaliere” non è stato accuratamente ed attentamente consigliato come gestire la Sua presenza durante la trascorsa campagna. Posso ben immaginarmi -quale medico specialista- che comunque il sig.Berlusconi sia attentamente molto difficile da gestire nelle Sue personali decisioni. Peccato. Ho sempre votato FI e PDL per corrispondenza e presso i Consolati. In questo momento vedo per ForzaItalia momenti veramente difficili da superare senza causare un’ulteriore perdita di credibilità del vostro Partito. Io sono responsabile di una Società di ricerca per apparecchiature medicali. Per cercare di lenire i problemi del “cavaliere” noi possiamo mettere a disposizione gratuitamente un generatore di frequenze “RegenoMed” da noi brevettato nel 1997 grazie al quale seguendo un trattamento costante si potrebbero ottenere a livello articolare buoni risultati.
    Auguro una buona settimana ed ancora soddisfazioni sul lavoro. Con ossequi.
    Edoardo Bisio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: