Riforme: la vera urgenza è quella fiscale

lunedì nero tasse forza italiaE’ positivo che anche quelle forze politiche finora refrattarie ad ogni confronto abbiano colto la necessità di un cammino condiviso per le riforme. Ci auguriamo che questo nuovo spirito di collaborazione sia dovuto alla reale intenzione di modernizzare l’Italia e non alla necessità di recuperare una visibilità politica al momento appannata. Senza nulla togliere all’importanza di cambiare l’architettura dello Stato, non possiamo però dimenticare che gli italiani oggi si trovano a fronteggiare ben altra emergenza: quella fiscale. Le file agli sportelli per versare nelle casse dello Stato ben 54 miliardi di tasse, i dati Eurostat che certificano l’impennata della pressione fiscale nel 2012 (fino a raggiungere il 44% del Pil), testimoniano la necessità di un cambiamento incisivo ed organico. Teniamo a mente il monito della Corte dei Conti sul rischio che gli 80 euro dell’Irpef diventino il surrogato di una vera riforma fiscale. Ecco, questa riforma ci era stata annunciata per maggio ma è ancora tutta da vedere. Continuiamo ad aspettare fatti.

One Comment to “Riforme: la vera urgenza è quella fiscale”

  1. Per diminuire le tasse bisogna prima diminuire la spesa pubblica : le tasse non sono altro che la spesa pubblica. Famieglie ed imprese sono uccise da spesa pubblica. Ma nessuno ci mette mano ,solo chiacchiere. Scommettiamo che a fine anno 2014 la spesa pubblica (tasse) sarà più alta che 2013?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: