Agenda digitale: l’interpellanza mia e di Palmieri al Ministro Madia perché si passi dalle parole ai fatti

Nonostante i proclami e le dichiarazioni d’intenti dei governi che si sono succeduti negli ultimi tre anni, l’attuazione dell’Agenda digitale Italiana è ferma: le ultime azioni reali ed efficaci sono state quelle del governo Berlusconi“.

Così la responsabile comunicazione di Forza Italia Deborah Bergamini, intervenendo in Aula durante il Question Time al ministro Madia.

I decreti per l’implementazione dell’Agendaprosegue la deputata -, sono rimasti in gran parte inattuati e anche laddove si è dato seguito alle previsioni di legge, sono sorti problemi e situazioni di impasse. L’ultimo in ordine di tempo è quello relativo alle dimissioni del direttore generale dell’Agenzia per l’Italia digitale.
Oltre a tessere le lodi e decantare le potenzialità della digitalizzazione del Paese, è dunque tempo che il governo passi ai fatti perché lo sviluppo dell’Agenda digitale può davvero rappresentare un valore aggiunto per l’economia italiana, in termini di risparmi della macchina amministrativa, snellimento burocratico e sostegno alle Pmi”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: