Verhofstadt non mischi le sue insoddisfazioni personali con la politica

Deborah Bergamini Se Verhofstadt ha passato gli ultimi 10 anni della sua vita a parlare di calcio e di donne è un problema suo. Qui in Italia noi abbiamo parlato di tutt’altro, a partire dal modo in cui costruire una architettura europea che non facesse strame della sovranità degli Stati e delle libertà dei cittadini per compiacere qualche burocrate nordico.

Se invece il vero problema di Verhofstadt fosse il fatto che in passato non ha avuto il sostegno di Berlusconi per arrivare ad un incarico di prestigio a cui teneva molto, allora sarebbe opportuno che questo rimasse nella sfera delle insoddisfazioni individuali anziché assurgere a giudizio politico sull’operato del leader di Forza Italia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: