Stime sul Pil danno torto al governo, crescita non arriva e aumenta rischio manovra correttiva

deborah bergamini fatti e misfatti tgcom 24Anche il FMI suona la sveglia a Renzi: le tante suggestioni di questi mesi continuano ad infrangersi contro il muro dei numeri. Le stime sul nostro Pil continuano a dare torto al governo e, quel che è più grave, ad avvicinare la possibilità di una manovra correttiva. La realtà è che la crescita non arriva.

Ora è il momento delle risposte a quelle domande che tengono in bilico la nostra economia: si vuole davvero procedere ad una seria ristrutturazione della spesa pubblica, alla semplificazione burocratica, ad una riforma incisiva del mercato del lavoro, alla riduzione delle tasse, o si faranno ancora tornare i conti mettendo le mani nelle tasche degli italiani?

2 commenti to “Stime sul Pil danno torto al governo, crescita non arriva e aumenta rischio manovra correttiva”

  1. Temo, ma spero di cuore di sbagliare, che Renzi così come i suoi predecessori non sappia o non voglia percorrere altre strade, poiché questa strada è l’unica che conosce la sinistra moderata o meno che sia. Ai posteri l’ardua sentenza. Sinceramente mi auguro che si torni al più presto al voto e che questa volta gli italiani non frammentino il loro voto o lo disperdano in mille rigagnoli.

  2. Fino a quando i parlamentari si baloccheranno con gli emendamenti,ci sarà sempre una manovra correttiva che salverà il loro sollazzo!C’è sempre Pantalone che si può spremere.Poi verranno islamici,nomadi,immigrati clandestini,farabutti internazionali e chissà quanti altri!In Italia ci sarà un’Apocalisse inimmaginabile.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: