29 e 30 novembre il 1° No Tax Day di Forza Italia, perché le nostre case non sono un bancomat per il governo!

no tax day contro le tasse sulla casa deborah bergamini forza italia

6 commenti to “29 e 30 novembre il 1° No Tax Day di Forza Italia, perché le nostre case non sono un bancomat per il governo!”

  1. a parte il fatto che la scadenza per le tasse è il 16/12, ma non è con questa polvere negli occhi della gente che recupererete i voti della gente che avete tradito! basta con le finte promesse, con le chiacchiere a vuoto, ci vogliono fatti! e oggi si vede chiaramente che F- I- e Silvio Berlusconi, fatti che fanno bene al popolo italiano, non ne vogliono fare!

    • ovviamente non sono d’accordo con lei. Vedrà che le dimostreremo che si sbaglia.

      • Sul fatto che lei non sia d’ accordo, lo immaginavo. Ma mi dica come farete a dimostrare il contrario di ciò che state facendo. Le premetto che il sottoscritto è un ex elettore di centro destra, berlusconiano, per la precisione, tremendamente deluso Dl comportamento di FI e dei vostri collegati. E come me, altri milioni di italiani soffrono della stessa ” malattia “. Comunque, signora Deborah, i fatti sono inoppugnabili. Avete proclamato il no tax day per i giorni 29 e 30 novembre che cadevano di sabato e domenica. Ma il lunedì mattina migliaia di italiani, hanno dovuto correre a versare l’ acconto del 135% di quanto presuntivamente dovuto! Così come dovranno correre il 16 dicembre a pagare un altra bella fetta di tasse! Di quale no tax day andate parlando? Lo sapete, voi di FI, che nel 2014 sono fallite ben 13000 piccole imprese italiane? E sapete a cosa sono dovuto questi fallimenti? In buona parte, signora Deborah, al carico fiscale! Come potete pretendere di dimostrare qualcosa che sia favorevole al popolo italiano, se appoggiate ogni capriccio voluto e preteso da un governo incostituzionale e illegittimo, anche quando presenta decreti sottoposti alla fiducia? Come potete pretendere di recuperare voti, quando continuate a sostenere un governo, il terzo per l’ esattezza, che ha a cuore solo il bene delle banche, dell’ europa e della bce, e continua a elargire miliardi al’ accoglienza, e non fa nulla per i pensionati e per i disoccupati italiani? Volete dimostrare veramente che avete a cuore il bene del popolo italiano? Scendete in piazza e promo uvette lo sciopero fiscale ad oltranza! Finché gli usurpatori non ritorneranno nelle loro squallide tane di vigliacchi, e lasceranno in pace gli italiani! Sono otto anni che il si assiste inermi allo sgretolarsi del tessuto sociale italiano, alla perdita di cultura e eccellenze italiane, mentre voi tutti continuate a sorridere a sostenere imperterriti ogni sorpruso perpetrato a danno degli italiani! È successo con monti, con letta, con renzi, in sede di parlamento europeo… E ora Silvio Berlusconi si permette addirittura di suggerire per il Quirinale, amato! Colui che di notte ha rubato i soldi dai conti correnti degli italiani! Di quale dimostrazione andiamo parlando, signora Deborah Bergamini?

      • Signor Giovanni,

        purtroppo per fare le leggi, e cambiare le cose, ci vogliono i numeri. Come lei ben sa, ogni volta che noi siamo stati maggioranza, siamo stati al governo, abbiamo abbassato il carico fiscale. Oggi siamo opposizione. Non ci arrendiamo, ma abbiamo armi spuntate…

      • E avere le armi spuntate, vi dà il diritto di tradire gli elettori e confabulare con l’ usurpatore? Perché è questo che Silvio Berlusconi sta facendo! Sta continuando ad accordarsi con un premier illeggittimo e incostituzionale, a danno del popolo e della nazione!

      • No, Berlusconi ha cercato di perseguire l’interesse dell’Italia e degli italiani normalizzando il dialogo politico. Purtroppo la controparte si è comportata in modo scorretto…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: