La favola dei gufi e della determinazione renziana: la capacità di raggiungere un obiettivo non conta se l’obiettivo è sbagliato

megliogufi

Siamo sicuri che quella determinazione renziana che riscuote tanto successo tra gli editorialisti di casa nostra e che ha incantato anche alcuni grandi manager italiani, sia davvero un valore aggiunto per l’Italia?

Prendiamo ad esempio il nostro agire in Europa. L’estate scorsa è stata caratterizzata dal braccio di ferro di Renzi in Ue per far sì che fosse l’Italia ad esprimere il successore di Catherine Ashton nel ruolo di Alto rappresentante per la politica estera europea. Missione riuscita: Federica Mogherini diventa la nuova Lady Pesc.

Una determinazione apparentemente proficua, dunque, nonostante quei ‘benaltristi’ dell’opposizione continuassero a sostenere che per l’Italia sarebbe stato molto meglio puntare al ruolo di Commissario per le materie economiche o per l’immigrazione. Ma si sa, quelli dell’opposizione sono gufi. E tanto si erano sbagliati che oggi, dopo la strage di Lampedusa e una serie infinita di sbarchi, l’Italia si trova a fare i conti con una nuova tragedia nel Canale di Sicilia e con l’Unione che addirittura ci accusa di esserci disimpegnati sul fronte del controllo delle nostre coste, facendo finta di dimenticare lo sforzo in solitudine che abbiamo dovuto sostenere in questi anni in termini economici, di personale e di accoglienza, per non parlare della sicurezza e dell’ordine pubblico.

E cosa dire dell’azione dell’Europa in campo internazionale? Almeno lì la determinazione del premier ha portato risultati? Beh, se ci sono noi non li abbiamo visti, e non li hanno visti neppure i nostri Marò e i protagonisti della crisi in Ucraina, fronte su cui l’Unione Europea è non pervenuta. 

Allora, se c’è una morale in questa favola dei gufi e della determinazione renziana, è che è arrivato il momento di smetterla di decantare la capacità di raggiungere un obiettivo come un valore in sé, perché questa abilità non conta se l’obiettivo è sbagliato. E questo vale per il nostro ruolo in Europa come per tutto il resto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: