Lo Porto: vicinanza ai familiari ma grave il ritardo della notizia

Deborah Bergamini congresso ppe bucarest 2012Se il governo è stato informato ieri della morte di Giovanni Lo Porto, deve spiegare perché, dopo aver informato i familiari, non ne abbia data immediata comunicazione pubblica. Il fatto, poi, che il tragico raid sia avvenuto a gennaio, cioè diversi mesi prima che il premier venisse messo a conoscenza dell’accaduto, fa maturare più di una domanda sul ruolo e sulla considerazione internazionale del nostro Paese. Aspettiamo di sapere con precisione cosa è accaduto e il perché di questi ritardi, ma oggi è senz’altro il giorno del dolore e della vicinanza alla famiglia del nostro connazionale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: