Elezioni Spagna e Polonia confermano che cittadini non vogliono questa Europa. Noi lavoriamo per cambiarla

L’avanzata di Podemos in Spagna e quella di Duda in Polonia confermano la sindrome da rigetto da parte dei popoli europei verso l’Unione dell’austerità e dell’egoismo. Senza cadere nelle generalizzazioni e non perdendo mai di vista le specificità di ciascun Paese e di ogni elezione, è innegabile che in questa Europa c’è più di qualcosa che non funziona: ci sono ancora troppi piccoli interessi di parte che prevalgono sul più grande interesse generale.

Allo stesso tempo, però, il caso Grecia dimostra che le suggestioni populiste hanno vita breve e serie difficoltà a reggere l’urto dell’esperienza governativa. Per questo motivo, restiamo convinti che l’unica via seria ed efficace per rispondere all’antieuropeismo non sia la demagogia, ma lavorare seriamente all’interno delle istituzioni europee per cambiare davvero questa Europa. E’ quello che sta facendo da tempo Forza Italia all’interno del Ppe. L’Europa deve ripensare la sua vocazione, ma questo percorso non potrà mai essere guidato dalla propaganda.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: