Immigrazione: Italia ignorata e commissariata… complimenti al governo!

Come previsto, il piano Ue sull’immigrazione si è ridotto ad un palliativo: due anni per trasferire dall’Italia 24mila migranti arrivati dopo il 15 aprile. Non è difficile capire cosa accadrà agli altri 67 mila presenti nei nostri centri d’accoglienza a metà aprile: rimarranno qui, insieme a chi, giunto dopo il 15 aprile, non è eritreo né siriano e agli altri che continueranno ad arrivare nei prossimi mesi. E, considerato che il Viminale ne stima 200mila nel 2015, per il nostro Paese sarà ancora e sempre emergenza. 

Ancora una volta, l’Italia viene ignorata nelle sue ragioni e, stavolta, persino con l’aggravante della beffa: non solo il peso dell’accoglienza è ancora nostro, ma saremo anche commissariati da Bruxelles sulle procedure di identificazione e accoglienza, pena lo stop ai ricollocamenti. Complimenti al governo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: