Immigrazione: sbagliata politica del governo di imporre accoglienza

proteste immigrazioneMentre l’attenzione è concentrate sulla crisi greca, anche in Italia c’è un’emergenza che non accenna a ridursi. Problemi diversi, evidentemente, ma comunque allarmanti. Problemi che certo non si sono risolti per incantesimo. Uno su tutti, l’immigrazione. Da Roma a Quinto di Treviso, aumentano le proteste dei cittadini contro la strategia del governo di imporre l’accoglienza e forzarne i limiti fisiologici, scaricandone il peso sugli enti locali. L’integrazione non si realizza con circolari ministeriali, e purtroppo questa ne è la dimostrazione.

Le immagini dei residenti che, con blocchi e proteste, cercano di impedire la sistemazione dei migranti nelle strutture a cui sono stati assegnati sono l’emblema di un fallimento, l’epilogo di quanto sosteniamo, inascoltati, da mesi: l’Italia non può farcela da sola. Con flussi incontrollati, con dislocazioni imposte agli enti locali, viene meno la coesione sociale. Chissà se ora il governo se ne renderà conto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: