Sparatoria a Lido di Camaiore: cittadini pagano tasse per essere tutelati, governo intervenga

I gravi fatti di cronaca di questa mattina a Lido di Camaiore (Lucca), con tanto di sparatoria e inseguimento dei banditi sul lungomare, riportano ancora una volta l’attenzione sulla necessità di fronteggiare l’emergenza criminalità. Il Governo Renzi non ha più scuse, trovi le risorse per pattugliare le strade e incrementare i controlli.

I dati statistici mostrano un aumento costante dei reati, in Versilia come nel resto d’Italia. Al governo chiediamo uno sforzo immediato, per tutelare cittadini e turisti, anche nelle località di vacanza. Il crimine va stroncato, i cittadini pagano le tasse e vogliono sentirsi tutelati, che si trovino a casa loro o siano in ferie. Il clima di insicurezza che si percepisce nel Paese è inaccettabile: spero che chi governa se ne renda conto. 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: