Editoria, l’Unità è stata salvata con i soldi dei contribuenti (a loro insaputa)

deborah bergamini a BolognaA loro insaputa i cittadini italiani in questi giorni hanno pagato di tasca propria i debiti della vecchia Unità e dei Ds. Ne scrive oggi il Corriere della Sera e della questione, alquanto scandalosa, se ne erano già occupati tempo fa alcuni organi di informazione, senza che però ne seguisse alcun turbamento negli ex comunisti, da sempre avvezzi a ‘privatizzare gli utili e socializzare le perdite’. Non esistono giornali di serie A e giornali di serie B, ecco perché i 107 milioni di euro dei contribuenti ai Ds per saldare i debiti della vecchia Unità non possono non turbarci nel momento in cui fino a questo momento ai giornalisti del Velino, in grave difficoltà, non è stata assicurata dalle Istituzioni alcuna adeguata attenzione.

One Comment to “Editoria, l’Unità è stata salvata con i soldi dei contribuenti (a loro insaputa)”

  1. Pensionati ribelliamoci basta basta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: