Adozioni, promessa mancata di Renzi anche su bambini congolesi

deborah bergaminiIl 26 maggio del 2014 il premier Renzi twittava di aver dato il via libera affinché un aereo della Repubblica italiana partisse per il Congo per riportare in Italia i bambini adottati ma bloccati da mesi nel Paese africano. Aveva anche aggiunto l’hashtag #acasa come se fosse cosa fatta. La notizia aveva suscitato, ovviamente, commozione e gioia in quelle famiglie italiane che da tempo avevano regolarmente adottato dei bambini congolesi ai quali, però, le autorità locali avevano impedito l’espatrio sospendendo di fatto la procedura di adozione. Ma non è affatto andato tutto bene. Oggi quelle famiglie, infatti, deluse da un anno e mezzo di inutili promesse, sono tornate a chiedere l’intervento risolutivo delle istituzioni perché solo alcuni dei bambini adottati sono realmente arrivati in Italia, mentre tanti altri sono ancora in Congo che attendono. Speriamo, per i bambini e per le loro famiglie adottive, che stavolta il governo Renzi non si limiti a fare un altro tweet solo per alcuni ma si adoperi concretamente per tutti affinché questa vicenda possa risolversi al più presto in maniera positiva.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: