Aumentano i poveri, aumenta il debito, ma il ministro Padoan parla di crescita incoraggiante

Rimaniamo molto perplessi dinanzi alle affermazioni entusiastiche, ma purtroppo prive di fondamento, fatte dal ministro Padoan nel suo intervento all’International Monetary and Financial Committee. Padoan ha parlato di ‘crescita incoraggiante’ dell’Italia, quando invece proprio in questi giorni il Fondo monetario internazionale ha rivisto al ribasso, 0,3 punti in meno rispetto alle precedenti stime, la crescita del nostro Pil per quest’anno. Inoltre, e sono sempre dati di questi giorni, l’Eurostat ha sentenziato che l’Italia è il Paese con più poveri nell’Unione Europea, circa 7 milioni, mentre Bankitalia ha certificato l’aumento a febbraio del nostro debito pubblico di 21,5 miliardi, toccando quota 2.214,9 miliardi. Agli Italiani bisogna raccontare la verità e bisogna raccontarla anche nei consessi esteri altrimenti si rischia di perdere quel minimo di credibilità internazionale che ancora rimane al nostro Paese.

Padoan: stentiamo a uscire dalla crisi, riforme in fretta

Il ministro dell’Economia, Pier Carlo Padoan, in una immagine del 01 agosto 2014. ANSA/RICCARDO ANTIMIANI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: