Italiani estero, cortocircuito Renzi-Calenda

14572928_1141117512641542_1497035697490081317_nC’è stato un cortocircuito fra la comunicazione del premier Renzi e quella del ministero dello Sviluppo economico. Il ministero di Calenda, nel piano nazionale per rilanciare gli investimenti in Italia, invita le imprese estere a investire nel nostro Paese visto che qui i lavoratori specializzati sono pagati meno rispetto alla media europea. Il premier, dal canto suo, vorrebbe far tornare in Italia i tanti giovani che lasciano il nostro Paese per andare a lavorare all’estero. Ma se è lo stesso Governo a dire che in Italia verrebbero pagati meno, perché mai dovrebbero tornare? Essere sottopagati non è certo un “incentivo” per tornare indietro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: