Italicum: cambiarlo non è gentile concessione del premier

L’Italicum, per chbergamini_italicumi se lo fosse dimenticato, è stato approvato “manu militari” dal Governo, con voto di fiducia e discussioni parlamentari notturne. Solo dopo il referendum si affronterà la modifica della legge elettorale e non sarà per gentile concessione del premier o del Pd, specie se, come crediamo, vincerà il No, ma perché ormai lo chiede tutto il Parlamento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: