Violenza sulle donne, siamo tutti coinvolti, impariamo a vederne i segni

forza-italia-donne

Molto spesso la violenza sulle donne è invisibile o è quasi impercettibile. Lascia segni nascosti sotto i vestiti o sotto la pelle, ma profondamente incisi nell’animo di chi la subisce e anche, nel caso di quella domestica, di chi vi assiste, come i figli di madri maltrattate.

Per combattere un fenomeno che registra ancora un tasso di diffusione che non ci rende degni di definirci un paese civile è necessario che le donne abbiano sempre di più il coraggio e la voglia di denunciare, che non sottovalutino alcun segnale di pericolo, che non giustifichino, che non normalizzino comportamenti sbagliati di chi, magari, sta loro vicino. Al contempo occorre che tutti, cittadini e Istituzioni, forze dell’ordine e insegnanti, noi tutti in quanto amici, educatori, parenti o colleghi di lavoro impariamo ad aguzzare la vista, a saper guardare e riconoscere anche i più piccoli segni, nella consapevolezza che la violenza non riguarda solo donne sconosciute e lontane da noi, anzi. Le statistiche ci insegnano che è un fenomeno che attraversa tutti gli strati sociali e tutte le età, che vive in città come in campagna, che ha molti titoli di studio come nessuno. Pensare che non ci riguardi, che non possa toccare le persone a noi vicine rischia di farci sottovalutare indizi fondamentali e, quindi, di perdere la possibilità di aiutare e supportare le vittime. Perché quando la violenza diventa pienamente visibile, e si appalesa in tutta la sua brutalità, il più delle volte è ormai troppo tardi per intervenire. Occorre agire prima.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: