DAZI: PREOCCUPATA PER AZIENDE ITALIANE E MADE IN TUSCANY

Se da un lato è giusto difendere gli interessi commerciali dalle pratiche commerciali scorrette con misure antidumping, dall’altro non posso non essere preoccupata per  misure che rischiano di danneggiare il IMG-20180302-WA0017tessuto economico italiano con conseguenze imprevedibili su investimenti e occupazione.
Un terzo della produzione Made in Toscana è destinata all’America del Nord e gli Usa sono il principale mercato di riferimento anche per il settore agroalimentare. Mi auguro per questo che di fronte ad uno scenario di assoluta irrilevanza del governo italiano, l’Unione Europea sappia scongiurare un conflitto commerciale di cui non beneficerebbe nessuno.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: