Posts tagged ‘appalti’

5 giugno 2015

Da caso De Luca a Mafia Capitale è sempre la solita doppia morale della sinistra

giustizia bilancia

A De Luca viene permesso di nominare Giunta e Vice e, in questo modo, di governare da dietro le quinte nonostante la Severino; Marino e Zingaretti restano in sella nonostante Mafia Capitale. E questo è il ‘nuovo’ corso del Pd renziano post-rottamazione. In pratica, non è cambiato nulla: tolta qualche faccia, resta la solita storia della doppia morale della sinistra.

13 novembre 2013

TAV, il mio Odg che impegna il governo contro infiltrazioni criminali

Ordine del Giorno 9/01309-A/002

presentato da

BERGAMINI Deborah

testo di

Martedì 12 novembre 2013, seduta n. 116

La Camera, No Tav, scontri e tensione in Val di Susa

nell’approvare il disegno di legge di ratifica ed esecuzione dell’Accordo tra Italia e Francia per la nuova linea ferroviaria Torino-Lione,

impegna il Governo

ad esercitare la massima vigilanza nel contrasto alle infiltrazioni capillari della criminalità organizzata e transnazionale, assicurando l’integrale attuazione della normativa italiana anti-mafia.

9/1309-A/2. Bergamini, Amendola, Marazziti, Scotto.

17 maggio 2012

Agenzie di recapito e qualità dei servizi postali, la mia mozione al Governo

Ho presentanto una mozione al Governo che lo impegni:

 ad adottare tutte le iniziative necessarie a garantire un adeguato livello qualitativo dei servizi postali, tale da superare le inefficienze verificatesi negli ultimi anni;

ad intervenire presso Poste Italiane s.p.a. affinché le gare d’appalto per l’assegnazione dei servizi postali siano avviate in modo tale da garantire la partecipazione delle piccole imprese, secondo le modalità già individuate nel memorandum del 2007 tra il Ministero delle comunicazioni, Poste Italiane e le organizzazioni sindacali delle agenzie di recapito, anche in applicazione dei principi affermati dallo statuto delle imprese (legge 11 novembre 2011, n. 180) e volti a favorire l’accesso delle micro, piccole e medie imprese agli appalti secondo i criteri individuati all’articolo 13 dello statuto stesso, nonché al fine di salvaguardare i livelli occupazionali del settore;

ad avviare concretamente il tavolo di concertazione previsto dallo stesso memorandum, quale luogo di confronto tra le parti interessate per individuare soluzioni idonee allo sviluppo del settore postale, senza tuttavia sacrificare le piccole imprese del recapito, già fortemente penalizzate dalle vicende vissute dal settore nel corso degli ultimi tredici anni.

Di seguito il testo integrale:

read more »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: