Posts tagged ‘Brennero’

27 aprile 2016

Brennero, con barriere ai confini muore l’Europa

Con l’innalzamento delle barriere ai confini fra Stati membri muore l’Unione Europea. Ma domandiamoci dove risieda la colpa, se a sbagliare cioè sia solo l’Austria che tenta di difendere il proprio territorio, o piuttosto chi, come l’Italia e la UE, sta consentendo l’invasione di immigrati.

Quella dell’Austria è una risposta sbagliata ad un problema che è però reale. Sono inoltre settimane che davanti alla ventilata chiusura del Brennero l’unica reazione che il Governo italiano riesce ad opporre è una esile protesta verbale che lascia il tempo che trova. La chiusura del Brennero non è la causa ma è soprattutto l’effetto dell’incapacità di difendere il Mediterraneo, i confini meridionali, che non sono soltanto i confini dell’Italia ma dell’Europa tutta ma che purtroppo né l’una né l’altra ha la volontà di affrontare.

Brennero

18 aprile 2016

Migranti, per fermare le tragedie bisogna fermare le partenze dei barconi

Migranti tragedia

Ad un anno esatto dal naufragio di una imbarcazione di profughi nel Canale di Sicilia, che causò 58 vittime accertate e circa 800 dispersi, altre centinaia di migranti sono morti oggi nel Mediterraneo. Bisogna fermare le partenze di questi barconi della disperazione per poter porre fine a queste tragedie.

E siamo ancora fortemente preoccupati per ciò che sta avvenendo al Brennero dove, come ha anche sottolineato il presidente del gruppo Ppe al Parlamento europeo, Manfred Weber, occorre assolutamente scongiurare che si crei una seconda Idomeni, con migliaia e migliaia di migranti ammassati alla frontiera italiana e in attesa di poter varcare il confine con l’Austria. Quello che sta succedendo è drammatico e fuori controllo ma il Governo è colpevolmente silente. Non dobbiamo infatti dimenticare che un milione di immigrati sono pronti a partire dalla Libia per dirigersi verso il nostro Paese e che, se nella negoziazione nei confronti dell’Unione europea il Governo italiano continuerà a non ottenere alcun risultato, ci dovremo fare carico da soli di difendere i confini sud, che non sono però solo i confini dell’Italia ma quelli dell’Europa intera.

14 aprile 2016

Austria, Governo riferisca in Parlamento

Alla luce delle chiare affermazioni della ministra austriaca dell’Interno Johanna Mikl-Leitner, secondo la quale Renzi e Alfano ‘sanno benissimo qual e’ la situazione’, è sempre più urgente che il Governo venga in Parlamento a riferire su cosa intenda fare dinanzi alla ventilata chiusura delle frontiere da parte dell’Austria.

L’Italia è chiusa in una morsa: dalla Libia sono pronti a partire un milione di migranti verso le nostre coste mentre le nostre frontiere settentrionali sono sempre più presidiate dalla polizia degli Stati a noi confinanti che non vogliono far transitare i profughi che dall’Italia vorrebbero spostarsi verso il Nord Europa. Stiamo diventando prigionieri in casa nostra, costretti alla coabitazione forzata con migliaia e migliaia di immigrati senza lavoro, senza casa e senza nulla da perdere: è un pericolo immane per la tenuta sociale ed economica del nostro Paese. L’Italia non può diventare l’area di sosta a tempo indeterminato per chi fugge dalla disperazione della fame e della guerra.

1363089

11 aprile 2016

Migranti: governo immobile mentre l’Austria si organizza

Come previsto, di fronte alla debolezza del governo italiano e alla lentezza di quello europeo, l’Austria comincia a tirare su un muro per impedire ai migranti che sbarcheranno in Italia di varcare il confine. L’Italia sarà presto ridotta a parcheggio della disperazione, con tutto quello che ne conseguirà in termini di ordine pubblico e di sicurezza. L’Europa è sempre più lontana. Il governo venga a spiegare in Parlamento come intende reagire alla situazione inaccettabile che esso stesso ha creato consentendo un’immigrazione così massiccia e indiscriminata nel nostro Paese.

brennero muro

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: