Posts tagged ‘cibo’

27 agosto 2015

Il Valore Italia. L’arte del buon cibo va promossa e tutelata dalla contraffazione

01e89c6f9eca7f357633e791a891d0a601fd933477Qualche giorno fa, a Forte dei Marmi, ho preso parte come giurata – accanto a giornalisti, chef stellati, produttori e esperti del settore agroalimentare – alla XXIII Edizione di ‘A tavola sulla spiaggia’, concorso gastronomico ideato da Gianni Mercatali e patrocinato da Comune .
Nell’anno dell’Expo il noto appuntamento Versiliese ha visto il suo focus sul recupero della cucina del riciclo e la valorizzazione del cibo salutare. 
Considero il settore agroalimentare italiano un modello di successo, capace di generare ogni anno un valore aggiunto di oltre 260 miliardi di euro per la nostra economia. È doveroso ricordare peró come questo comparto sia anche soggetto a pratiche di contraffazione troppo diffuse, contro cui mi sono già spesa in prima persona quando ricoprivo il ruolo di Vicepresidente della Commissione parlamentare d’inchiesta sui fenomeni della contraffazione. È anche grazie al nostro lavoro che in Italia è stata introdotta l’etichettatura obbligatoria per i prodotti Made in Italy, col fine di tutelare la loro qualità da pericolose imitazioni che danneggiano fortemente la nostra economia, oltre ad avere infiltrazioni con la criminalità organizzata.

Continuerò a dare il mio contributo a una battaglia che considero un segno di grande civiltà per l’Italia intera e per la sua identità.

23 novembre 2012

Export agroalimentare Made in Italy, cattive notizie

Una notizia interessante. Da Il foglio:

Il Made in Germany batte il Made in Italy. L’Italia esce perdente sull’export di formaggi, caffè, carni e salumi dalla Germania (che esporta circa il doppio di questi prodotti in termini di milioni di euro). E sui vini dalla Francia (4 milioni di euro contro 7).

Secondo un rapporto Nomisma il divario è dovuto alla “polverizzazione” dell’industria italiana (le imprese con più di 50 addetti sono l’1,5 per cento del totale, in Germania sono il 12,4) e alle carenti dotazioni infrastrutturali: i primi cinque porti europei per movimentazione merci sono in Germania, Olanda, Belgio, Spagna. Gioia Tauro, in Calabria, è all’ottavo posto in Europa.

Sullo stesso tema:

read more »

6 dicembre 2011

Contraffazione, ci vuole azione coordinata di Parlamento e Governo per contrastare il fenomeno

Roma, 06 dic – La Commissione parlamentare di inchiesta sui fenomeni della contraffazione e della pirateria in campo commerciale ha approvato la relazione sulla contraffazione nel settore agroalimentare.

Lo rende noto un comunicato dell’ufficio stampa del presidente della Bicamerale, Gianni Fava, in cui si sottolinea il “clima collaborativo e bipartisan” dei lavori e l’approvazione “all’unanimita’”. Il documento, di cui sono stati relatori lo stesso Fava (Lega) e Luca Sani (Pd), “cerca di fornire un quadro d’assieme sufficientemente chiaro del sistema agroalimentare italiano e delle sue patologie, allo scopo di pervenire all’individuazione di proposte mirate che siano capaci di offrire regole chiare ed efficaci a tutela degli operatori economici, dei consumatori e di tutto il sistema Paese. In particolare, la Commissione ha approfondito il quadro normativo esistente, l’informazione/educazione del consumatore, la trasparenza della filiera e la necessita’ di una forte azione in sede europea ed internazionale attraverso un maggiore coordinamento a livello nazionale ed internazionale tra i soggetti interessati. Per Deborah Bergamini (Pdl), componente della Commissione, occorre che Parlamento e Governo coordinino al piu’ presto un’azione congiunta per accelerare l’azione di contrasto alla contraffazione.

La relazione sara’ presentata a breve in Aula al fine di sensibilizzare l’intero Parlamento su questo tema”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: