Posts tagged ‘commissione trasporti’

1 dicembre 2015

Terrorismo, potenziare cybersicurezza nei trasporti

deborah bergamini tg1E’ dimostrato, da studi scientifici e da azioni di alcuni hacker, che è possibile insinuarsi nei computer di alcune automobili (più sono sofisticate, più alto è il rischio) e prendere il controllo dei veicoli, privando i conducenti della possibilità di scegliere quali azioni compiere. Questa è una prospettiva inquietante, soprattutto alla luce di un contesto caratterizzato dalla presenza di organizzazioni terroristiche che, come dimostrato, sono in grado di organizzarsi molto bene e di maneggiare con efficacia i sistemi informatici. E’ assolutamente necessario che il Governo si attivi per potenziare la cybersicurezza legata al settore dei veicoli e, più in generale, dei trasporti nel nostro Paese. Ho proposto anche che la Commissione Trasporti svolga una indagine conoscitiva in materia poiché i sistemi computerizzati sempre più complessi applicati ai veicoli moderni e ai sistemi di trasporto in generale, se da un lato ne hanno aumentato la sicurezza, dall’altro li hanno contemporaneamente resi vulnerabili ad attacchi informatici. Detti sistemi computerizzati, infatti, non sono solo interconnessi ma anche, sempre più spesso e in misura maggiore, collegati con dispositivi esterni al veicolo che potrebbero essere hackerati da terroristi allo scopo di causare incidenti e quindi stragi.  Alcuni paesi, in particolare gli USA, hanno già iniziato ad affrontare la questione con leggi ad hoc, prima ancora che per tutelare la sicurezza dei cittadini, per tutelarne la privacy. Anche l’Italia e l’Europa devono muoversi su questa strada.

 

Di seguito il testo della mia interrogazione parlamentare

read more »

11 marzo 2015

Aeroporto di Parma a rischio chiusura. La mia interrogazione al governo

aeroporto parmaL’aeroporto ‘Giuseppe Verdi’ di Parma è una risorsa importante per il collegamento di un territorio che ospita una sede universitaria di prestigio, un’alta concentrazione di attività economiche e, dal 2007, l’Autorità europea per la sicurezza alimentare. La prospettata ipotesi di una chiusura dello scalo, a causa del disimpegno degli investitori, appare quindi assolutamente dannosa, tanto più in vista di Expo”.

Lo dichiara, in una nota, la deputata di Forza Italia Deborah Bergamini che, proprio sul futuro dello scalo di Parma, ha presentato un’interrogazione al Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti.

La Regione non ha riservato alla questione la dovuta attenzione – spiega la deputata -, e il risultato è che oggi gli aeroporti emiliano romagnoli si trovano in competizione tra loro anziché cooperare nell’ambito di uno sviluppo armonico. Ora vogliamo capire se e con quali iniziative il Governo intende intervenire per evitarne la chiusura del ‘Giuseppe Verdi”, conclude.

8 novembre 2014

Legge di stabilità è schizofrenica anche su trasporti, mobilità sostenibile e nautica

Questa legge di stabilità è caratterizzata da tante ombre e da un atteggiamento schizofrenico, di fondo, da parte del governo: la spending review si è, infatti, tradotta in uno scaricabarile sugli enti locali, da una parte, e in una serie di tagli approssimativi e caotici, dall’altra.
Per quanto riguarda, in particolare, il settore trasporti, tutto questo ha portato alla soppressione per gli anni successivi al 2014 degli incentivi per la rottamazione dei veicoli inquinanti, che lo Sblocca Italia, approvato in via definitiva solo due giorni fa, aveva invece rimodulato, e nell’azzeramento del Fondo per progetti di studio, ricerca e innovazione nel settore marittimo e della nautica da diporto. In pratica, non si è lasciato nemmeno il tempo alle aziende di poter accedere alle risorse stanziate. Ho perciò presentato due emendamenti alla manovra che mirano a mantenere le risorse per i fondi in questione, nella speranza che dal governo, anche in questo campo, arrivi finalmente un segnale di coerenza.

29 luglio 2013

Trasporti: sicurezza sia al centro dell’agenda europea. Presenterò risoluzione

Le cronache degli incidenti di questi ultimi giorni mostrano come un diritto che ritenevamo ormai acquisito, quale quello ad una mobilità sicura, non lo sia. È rimasto esso stesso vittima di inefficienze, tagli e risparmi operati nel modo sbagliato. Per questo è necessario aprire una riflessione seria, a livello europeo, per una corretta pianificazione degli investimenti nel settore dei trasporti e per aumentare, ed uniformare ulteriormente, i livelli di sicurezza a livello comunitario“. Deborah Bergamini

Così Deborah Bergamini, Pdl, vicepresidente della Commissione Trasporti alla Camera, che continua: “ho intenzione di presentare una risoluzione che impegni il governo, e in particolare il Ministro dei Trasporti, a portare il tema della mobilità sicura al centro dell’agenda politica europea. Essendo la libertà di circolazione nel territorio comunitario uno dei diritti fondamentali dei cittadini europei, gli stati e le istituzioni devono fare di più per garantire che gli spostamenti, su ogni mezzo, avvengano secondo i massimi standard di sicurezza. A questo proposito, oltre a rivedere e migliorare gli standard in essere, è probabilmente necessario riflettere su come garantire la loro corretta applicazione” ha concluso Bergamini.

read more »

18 luglio 2013

Strage di Viareggio, doveroso fare chiarezza

Apprendo che il Giudice per le indagini preliminari del processo per la strage ferroviaria di Viareggio ha deciso di rinviare a giudizio tutti gli imputati coinvolti nel procedimento. Credo sia un segnale che va nella direzione di un’accurata ricerca della verità e di quel serio accertamento sulle responsabilità dell’accaduto che la città tutta, e in particolare i familiari delle vittime, meritano e aspettano. E’ giusto fare chiarezza esaminando ogni aspetto dell’incidente. Deborah Bergamini tg1 rai

Seguirò con attenzione, come fatto finora, tutti i passi del processo e sarò pronta a tradurre eventuali evidenze che dovessero sorgere sui temi della sicurezza ferroviaria in opportuni atti legislativi. E’ importante, infatti, capire come e perché sia potuta accadere una tragedia come quella di Viareggio che, costando la vita a 32 persone, è stato il più grave incidente ferroviario della storia d’Italia e uno dei più gravi in Europa. Ed è indispensabile fare in modo che non succeda mai più“.

Così in una nota la deputata viareggina Deborah Bergamini, Pdl, Vicepresidente della Commissione trasporti della Camera dei Deputati

read more »

16 luglio 2013

Scorporto rete Telecom, la mia domanda a Bernabé e la sua risposta

Ho chiesto al presidente Bernabè, di spiegarci la decisione di congelare il progetto di scorporo della rete fissa dopo che Agcom ha deliberato la riduzione dei prezzi dell’affitto delle reti in rame per il 2013.” Così la Vice Presidente della Commissione Trasporti, poste e telecomunicazioni, on Deborah Bergamini, in merito all’audizione in IX Commissione del Presidente di Telecom Italia, Franco Bernabè.

Bernabè aveva presentato il progetto di scorporo come ‘vivificazione della foresta pietrificata’ del mercato. Difficile ora vedere le ragioni della frenata a seguito della decisione di Agcom, che avrà fra l’altro impatti economici risibili su Telecom, primo operatore europeo di telecomunicazioni fisse per redditività e quota di mercato. Sarebbe incomprensibile che un progetto strategico di tale portata, frutto di un anno di lavoro e prioritario per vitalizzare il mercato delle tlc in Italia, subisse una battuta d’arresto per una sorta di inspiegabile braccio di ferro con Agcom.”

read more »

14 maggio 2013

Tav: no a violenze e teppismo e no a resistenza a ogni innovazione

Le violenze e gli atti di teppismo intollerabili avvenuti nel cantiere della Tav di Chiomonte richiedono una ferma risposta da parte delle istituzioni. Per questo apprezzo la tempestiva decisione del ministro Alfano e del ministro Lupi di partecipare al vertice di sicurezza a Torino“, afferma Deborah Bergamini, vicepresidente della commissione Trasporti della Camera. Deborah Bergamini congresso ppe bucarest 2012

E’ necessario – prosegue la deputata Pdl – che le istituzioni siano presenti e facciano sentire il loro sostegno a quegli amministratori locali che sono costretti a gestire situazioni tanto complesse. E d’altra parte, se il malessere dei cittadini, quando espresso in forma civile e democratica, va sempre ascoltato, è anche vero che non si può assecondare quelle sacche di resistenza a oltranza ad ogni innovazione che per decenni hanno bloccato lo sviluppo del nostro Paese e che ancora tentano di farlo. La Tav – conclude – è un’opera di altissimo valore strategico per l’Italia, un’opera in grado di proiettarci con ancor più forza in Europa e sulla quale, proprio per questo, non si può e non si deve tornare indietro

8 maggio 2013

Ecco i membri della Commissione Trasporti, di cui sono vicepresidente

Oltre a Michele Meta (Pd) eletto presidente, alla Commissione Trasporti della Camera sono stati eletti come vicepresidenti Deborah Bergamini (Pdl) e Ivan Catalano (Movimento 5 Stelle).I segretari sono invece Diego De Lorenzis (M5S) e Luca Squeri (Pdl). commissione trasporti

Gli altri membri della Commissione Trasporti sono: Nicola Bianchi (M5S), Sandro Biasotti (Pdl), Lorenza Bonaccorsi (Pd), Giorgio Brandolin (Pd), Franco Bruno (Misto), Vincenza Bruno Bossio (Pd), Davide Caparini (Lega Nord e Autonomie), Daniela Cardinale (Pd), Renzo Carella (Pd), Antonio Castricone (Pd), Paolo Coppola (Pd), Diego Crivellari (Pd), Magda Culotta (Pd), Michele Dell’Orco (M5S), Andrea Ferro (Pd), Alessandro Furnari (M5S), Paolo Gandolfi (Pd), Vincenzo Garofalo (Pdl), Cristian Iannuzzi (M5S), Rudi Franzo Marguerettas (Lega Nord e Autonomie), Marco Martinelli (Pdl), Pierdomenico Martino (Pd), Matteo Mauri (Pd), Antonino Minardo (Pdl), Michele Mognato (Pd), Romina Mura (Pd), Martina Nardi (Sel), Roberta Oliaro (Scelta Civica), Alberto Pagani (Pd), Massimo Paolucci (Pd), Vincenzo Piso (Pdl), Stefano Quaranta (Sel), Giuseppe Stefano Quintarelli (Scelta Civica), Paolo Nicolò Romano (M5S), Alessia Rotta (Pd), Achille Totaro (Fratelli d’Italia), Mario Tullo (Pd), Andrea Vecchio (Scelta Civica), Silvia Velo (Pd), Paolo Civitelli (Scelta Civica).

8 maggio 2013

Sgomento per incidente a Genova. Bene che Lupi riferisca al Parlamento

Seguo con apprensione e sgomento le notizie che giungono dal Porto di Genova e ci tengo ad esprimere la mia più profonda vicinanza, umana e istituzionale, ai parenti delle vittime, dei dispersi ed ai feriti. Apprezzo la decisione del Ministro Lupi, con cui sono in costante contatto, di recarsi prontamente in Liguria e, quindi, di riferire al Parlamento, sperabilmente già oggi pomeriggio, come gli ho chiesto.”
Lo dichiara in una nota Deborah Bergamini, Pdl, vicepresidente della Commissione Trasporti alla Camera.
Dopo la tragedia della nave Concordia questo nuovo dramma ci spinge ad aprire una riflessione sulla sicurezza navale e portuale che in Commissione Trasporti non mancheremo di fare” ha concluso Bergamini.

20 febbraio 2013

Infrastrutture, la mia intervista su Il Fatto quotidiano

Da Il Fatto quotidiano: Deborah Bergamini

Infrastrutture, Bergamini (Pdl): “Ponte sullo Stretto simbolo di sviluppo al Sud”

L’INTERVISTA – Ex membro della commissione Trasporti, la candidata berlusconiana alla Camera dei deputati non punta solo sulla grande opera siciliana. “No al Tav? Saremmo fuori dall’Europa. Ciclisti? C’è un problema culturale, siamo un Paese di automobilisti”

di Public Policy per il Fatto | 16 febbraio 2013

Infrastrutture, Bergamini (Pdl): “Ponte sullo Stretto simbolo di sviluppo al Sud”

“La Sicilia è lontana, il ponte sullo Stretto di Messina sarebbe un segnale per tutto il Sud. La Tav? Idem, sennò saremmo fuori dall’Europa. E i ciclisti? C’è un problema culturale, l’Italia è un Paese di automobilisti”. Deborah Bergamini è candidata al quarto posto in Emilia Romagna, alla Camera, per il Pdl. Di mobilità se ne è occupata personalmente, da membro della commissione Trasporti della Camera e come relatrice di un progetto di legge sulla mobilità sostenibile (a partire dalle auto elettriche) che, inserito nel primo decreto Sviluppo del governo Monti, è diventato poi legge. Nel programma del Pdl si parla specificatamente, oltre che di Tav, di un piano generale per la mobilità urbana sostenibile e di potenziamento della rete ferroviaria nazionale.

read more »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: