Posts tagged ‘elezioni amministrative’

26 giugno 2017

Amministrative: trionfo del centrodestra e sempre più fiducia dagli elettori

erario

Grande soddisfazione per i risultati di queste amministrative, che hanno sorpreso molti ma non noi. Avevamo sentito il vento positivo che tirava e abbiamo assistito con questo appuntamento elettorale ad un grande rafforzamento della fiducia degli elettori in Forza Italia prima di tutto e più in generale nel centrodestra, centrodestra che è stato ampiamente premiato per la concretezza delle soluzioni proposte per le città italiane e per l’ottima qualità dei candidati presentati nelle liste. Ancora una volta la differenza l’ha fatta il Presidente Berlusconi, che con grande generosità ha offerto un supporto fondamentale per il successo dei nostri candidati. Un grazie di cuore va a tutte le elettrici e agli elettori che ancora una volta hanno voluto darci fiducia. Siamo sicuri di poterli ripagare lavorando bene per le loro città e mantenendo le promesse fatte. Ora siamo pronti a ripartire, sperando di poter tornare presto ad avere una legge elettorale che permetta ai cittadini di esprimere la propria volontà anche a livello nazionale.

12 giugno 2017

Amministrative: centrodestra alla grande, basta chiacchiere

cardbergamini

Dati non ancora definitivi ma va alla grande il centrodestra, di cui Forza Italia si conferma primo partito. I risultati sono chiari: gli elettori ne hanno abbastanza delle chiacchiere dei 5 Stelle. Per le loro città chiedono concretezza e buonsenso, valori che Forza Italia ha sempre dimostrato. Grazie a tutti coloro che ci hanno dato fiducia. Grazie al Presidente Berlusconi, in campo nonostante inutili campagne denigratorie contro di lui. Da ora siamo già al lavoro, pronti a consolidare questo ottimo risultato di Forza Italia e del centrodestra per tornare al più presto a governare il Paese.
27 marzo 2017

Amministrative: le elezioni non sono un bene privato del Governo

new card BERG
Le elezioni non sono un bene privato del Governo. Forse è arrivato il momento di ricordarlo, visto che non sono state ancora annunciate le date delle prossime amministrative. È inammissibile che un governo, l’ennesimo non eletto dal popolo, sembri voler temporeggiare anche sulle elezioni amministrative, un appuntamento che permette ai cittadini di decidere la politica migliore per il proprio territorio.
16 marzo 2017

Vittoria Rutte premia serietà centrodestra

Bergaminage.png
La vittoria del centrodestra di Rutte in Olanda è il chiaro segnale che i valori condivisi sono più forti delle spinte populistiche. Anche la sinistra crolla e questo è un segnale importante, anche dal punto di vista liberale, in linea con altri paesi: le persone stanno iniziando a fare i conti con chi in politica assume comportamenti seri, concreti e misurabili e per questo anche in Italia dobbiamo tornare ad essere uniti sulla base di un programma comune chiaro. Il nostro primo impegno rimane quello di lavorare per il bene del nostro paese, senza alcun populismo ma attraverso riforme e proposte che ci aiutino ad uscire da una fase critica della storia nazionale. E se ci presenteremo uniti ai prossimi appuntamenti elettorali, come sta accadendo in vista delle elezioni amministrative di primavera, potremo liberare l’Italia da governi tecnici e di sinistra.
23 giugno 2016

Terrorismo, emendamento di Forza Italia fa traballare la maggioranza

Deborah Bergamini congresso ppe bucarest 2012Che le elezioni amministrative avessero un significato politico lo si è visto chiaramente oggi al Senato quando il Governo è stato messo in minoranza su un emendamento di Forza Italia. Renzi appare sempre più traballante: non solo non può più contare pienamente sui suoi alleati della ultima ora ma neppure su quelli della prima ora, come si evince dalle lotte interne al Pd dopo la sconfitta di Roma e Torino.

11 giugno 2016

In questi giorni Forza Italia impegnata nei ballottaggi

Forza Italia in questi giorni è impegnata in un’unica missione, quella di lavorare pancia a terra, da Nord a Sud, per sostenere tutti i candidati sindaci di centrodestra per i ballottaggi della prossima settimana. Questo è il nostro unico impegno: il primo a chiederci di concentrarci su questo è proprio il presidente Berlusconi.

7 giugno 2016

Comunali, fallito progetto renziano del partito della nazione

renzi-pensieroso

Il progetto renziano del partito della nazione è fallito ancora prima di nascere. Il Pd perde voti a sinistra senza compensarli affatto al centro. Anzi, l’appoggio estemporaneo al Pd da parte dei fuoriusciti dal centrodestra più che portare voti a Renzi glieli ha fatti perdere. Forza Italia, quindi, come confermato anche dal primo turno delle amministrative, rimane non solo il primo partito della coalizione di centrodestra in termini di voti ottenuti, ma anche l’unico movimento in grado di recuperare il voto degli astenuti, che sono elettori moderati a cui dobbiamo necessariamente proporre un progetto coerente e vincente di Governo. Il centrodestra nei numeri è assolutamente competitivo, ragion per cui è sempre più necessario consolidare l’alleanza fra Forza Italia, Lega e Fratelli d’Italia e lavorare tutti insieme per trasformare i ballottaggi in altrettante vittorie.

17 febbraio 2016

Comunali, Governo tenta rinvio data elezioni

deborah bergaminiIl Governo sta tentando di spostare più in là possibile la data delle elezioni amministrative, sperando che in quel giorno gli italiani siano già tutti al mare. Invece di invogliare i cittadini ad andare a votare, si cerca di tenerli lontani dalle urne, facendo aumentare così l’astensionismo. Corre voce che il Governo abbia scelto la data del 5 giugno, durante il ponte per la festa della Repubblica del 2 giugno, oppure il 12 giugno, il che vuol dire votare ai ballottaggi a ridosso di luglio. Il Pd e questa maggioranza non hanno evidentemente alcuna dimestichezza con la democrazia, temono il giudizio degli elettori più di qualunque altra cosa.

1 febbraio 2016

Amministrative, sceglieremo i candidati migliori

>Deborah Bergamini con Silvio BerlusconiLa scelta dei candidati per le prossime amministrative procede con la giusta riflessione che merita un appuntamento elettorale così importante che, siamo certi, segnerà il rilancio del centrodestra. Non possiamo lasciare niente al caso ma approfondire ogni questione nei minimi dettagli per affidare al giudizio degli elettori le migliori personalità in grado di poter ben governare le città e rimediare ai danni provocati dalla sinistra.

7 dicembre 2015

Francia, sinistra al capolinea

IMG_0317Le elezioni in Francia sono il capolinea dei socialisti, alleati di Renzi nel PSE, che evidentemente i francesi non giudicano all’altezza di affrontare le sfide che abbiamo di fronte, dai pericoli del terrorismo e dell’immigrazione clandestina alla crisi economica ed occupazionale. Mentre in Francia, però, non è possibile l’unità del centrodestra fra Sarkozy e Le Pen, in Italia l’alleanza si è già ricostituita, dalla manifestazione di Bologna, fra Forza Italia, Lega e Fratelli d’Italia, grazie al presidente Berlusconi, Salvini e Meloni. Abbiamo tutte le carte in regola, quindi, per poter vincere le elezioni amministrative della prossima primavera e quelle politiche del 2018. Le elezioni francesi sono state chiare, la sinistra ha perso, ed è ingeneroso chi mette all’indice Marine Le Pen perché ciò significherebbe non riconoscere le legittime istanze dei cittadini che si sono espressi pacificamente e democraticamente con il voto di ieri.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: