Posts tagged ‘fondi’

31 ottobre 2016

Terremoto: fondi ricostruzione da tagli alla spesa pubblica

bergamini_terremoto

Serviranno anni e miliardi di euro per ricostruire le zone colpite dal sisma e mettere in sicurezza tutto il territorio italiano. La Ue ha ribadito che è pronta ad aiutare l’Italia ma, intanto, il Governo può e deve trovare fondi immediati procedendo senza indugi al taglio della gigantesca spesa pubblica e dei tanti sprechi. Presenteremo appositi emendamenti in Parlamento affinché ai nostri concittadini colpiti dal terremoto venga dato tutto ciò di cui hanno bisogno.

31 luglio 2015

Disoccupazione: governo faccia atto concreto rifinanziando fondi per imprenditoria giovanile

deborah bergamini hotel ergife forza italiaLa disoccupazione giovanile è al 44.2%, nel Sud, secondo Svimez, il 56% di giovani tra i 15 e i 24 anni sono disoccupati e Renzi ci viene a dire che è comprensibile, dato che ‘il lavoro riparte per ultimo’. Ammesso che riparta, aggiungiamo noi! Anche perché quello che il governo potrebbe fare per accelerare questo processo non viene fatto, a cominciare dal rifinanziamento dei fondi per l’imprenditoria giovanile erogati dal Mise attraverso Invitalia che hanno permesso la nascita di oltre 120mila aziende con effetti importanti sull’occupazione.

Con la collega Mara Carfagna, avevamo provato, attraverso un emendamento al Dl banche popolari, a far rifinanziare gli incentivi per l’autoimpiego , ma la nostra proposta fu considerata inammissibile. E’ inutile puntare tanta verve propagandistica sul Jobs Act se poi non si mettono in grado i giovani di essere utili a sé e agli altri, rendendoli protagonisti di un sistema economico-produttivo nuovo, in cui siano loro stessi a creare lavoro. L’autoimprenditorialità per molti è l’unica alternativa alla disoccupazione e all’emigrazione. E questo è ancor più vero al Sud. Per far ripartire l’Italia, anche in questo caso, servono meno retorica e più fatti.

6 marzo 2015

Maltempo in Toscana: Forza Italia chiede fondi a governo e Ue

Conosciamo bene la forza e la laboriosità dei toscani. E dunque siamo certi che, dopo l’uragano che ieri ha colpito la regione, grazie al loro impegno le cose torneranno alla normalità in breve tempo, cancellando quelle immagini di rovina che sono rimbalzate in tutto il mondo in queste ore. Ma questo non esime certo la politica e le istituzioni tutte dall’assumersi le proprie responsabilità“. maltempo-toscana

E’ quanto si legge in una nota del gruppo Forza Italia della Camera dei Deputati. “Per quanto ci riguarda, Forza Italia è pronta ad attivarsi, in Parlamento e in Europa, per chiedere i fondi necessari a far fronte ai danni subiti dai cittadini, dalle attività imprenditoriali e dagli edifici, e già la prossima settimana l’onorevole Deborah Bergamini interverrà in merito a questa richiesta durante il question time a Montecitorio. Ma chiediamo anche che vengano individuate, una volta per tutte, le carenze e le mancanze delle istituzioni locali nella prevenzione e nella gestione dell’emergenza maltempo che cronicamente affligge la Toscana, causando gravissime conseguenze”. 

19 marzo 2014

Coperture sisma in Emilia e alluvioni in Toscana, il governo ci dica cosa vuole fare

deborah bergaminiDal dibattito sulla spending review, e per ammissione dello stesso Renzi oggi alla Camera, dietro tutti i conti, i numeri, i possibili tagli e l’individuazione di coperture per i nuovi provvedimenti, c’è sempre una precisa scelta politica di chi governa.

Perciò, se rispetto alla decisione di non prorogare i rimborsi per il pagamento di tributi e contributi da parte delle popolazioni colpite dalle alluvioni in Toscana e di limitare a due anni, anziché tre, i rimborsi per il terremoto in Emilia, il problema è di ordine ‘tecnico’, così come sollevato dalla Ragioneria dello Stato, attendiamo di capire quanto prima dal governo in che modo intenda risolvere la questione. Se invece la decisione è frutto di scelta politica, allora è bene che chi di dovere si assuma le sue responsabilità.

24 luglio 2013

Agenda Digitale e Dl Fare, no a scelta tra tv locali e banda larga

Se venisse confermata l’intenzione di distrarre risorse, nel decreto Fare, dal fondo per il completamento del Piano nazionale per la banda larga per evitare il taglio dei finanziamenti alle Tv locali, sarebbe l’ennesima dimostrazione del fatto che in Italia ogni progresso avviene a scapito di un altro. Si tratta di due capitoli di spesa di uguale importanza: il primo per la modernizzazione del Paese, il secondo per la garanzia del pluralismo informativo. Debora Bergamini

La domanda è: in un Paese in cui la spesa pubblica è mastodontica, così come lo sono le sacche di inefficienza e di improduttività, si deve scegliere tra informazione e infrastrutture digitali?

È il momento di dire basta alle guerre tra poveri e alle decisioni al ribasso e puntare davvero sullo sviluppo, colpendo gli sprechi e scommettendo sul futuro”.

read more »

13 novembre 2012

Pucciniano, in tempi rapidi approvazione legge per stanziamento fondi per la Fondazione

Debora BergaminiE’ una buona notizia per la Versilia il voto di oggi alla Camera dei Deputati che ha assegnato alla Commissione cultura, in sede legislativa, il provvedimento per il sostegno e la valorizzazione dei festival musicali ed operistici italiani di assoluto prestigio internazionale. Ciò significa che questo testo che prevede, tra l’altro, lo stanziamento di un milione di euro all’anno per il Festival Pucciniano a partire dal 2013, verrà approvato in tempi rapidi”.

Lo ha dichiarato a margine delle votazioni la deputata viareggina Deborah Bergamini, Pdl, che ha aggiunto “in un momento così difficile per il nostro territorio, la valorizzazione della cultura, oltre che un fine in se’ è anche una opportunità di sostegno all’economia ed al turismo delle nostre città”.

25 maggio 2010

Ancora sulla legge Viareggio

Strage, oggi il giorno della verità sui fondi per famiglie e feriti

di Donatella Francesconi

VIAREGGIO. Strage, oggi giornata decisiva per capire quanti soldi il Governo è disposto a destinare alle famiglie delle vittime ed ai feriti. Torna a riunirsi, questa mattina a mezzogiorno, la commissione bilancio della Camera. In questi giorni associazioni e comitati non sono stati con le mani in mano, dopo gli incontri nella capitale nella scorsa settimana. Incontri dai quali è emerso che la somma a disposizione non supererebbe i 5 milioni di euro. Destinati unicamente alle famiglie di chi ha perso la vita nella strage del 29 giugno scorso. Niente fondi per i feriti – su questo si era espresso il presidente della Camera, Gianfranco Fini, relazionando sullo stato dei lavori – e neppure i 10 milioni che mancano alla ricostruzione.

Anche se, in questo caso, non di elargizione una tantum si tratterebbe ma di una cifra che – come per il 15 milioni già stanziati dalla Protezione civile – il Governo recupererebbe a responsabili individuati in sede processuale. «Abbiamo sentito l’onorevole Deborah Bergamini (Pdl, ndr) – racconta Daniela Rombi, presidente dell’associazione “Il mondo che vorrei” – e ci ha assicurato che avrebbe parlato della questione anche il presidente del consiglio, Berlusconi.

read more »

22 maggio 2010

Bergamini (Pdl): Governo in ristrettezze ma facciamo il possibile

da Il Tirreno.

Strage, martedì riunione decisiva

di Donatella Francesconi

VIAREGGIO. «Martedì 25 dovrebbe arrivare l’atteso parere della commissione bilancio di Montecitorio. Siamo consapevoli delle ristrettezze finanziarie che sta affrontando il Governo, giustamente attento al rigore dei conti, ma stiamo facendo tutto per ottenere il massimo per la città. Aspettiamo fiduciosi». Parla così, con una nota nella tarda serata di ieri, l’onorevole Deborah Bergamini (Pdl).

read more »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: