Posts tagged ‘governativi’

14 novembre 2013

Curioso chiedere unità e minacciare scissioni

Il continuo fiorire di richiami all’unità del partito, ultimamente affiancato da richiami al silenzio, da parte di amici del nostro movimento è senz’altro una buona notizia per chi crede in un centrodestra forte, coeso e ordinato. Curioso tuttavia che quelle esortazioni provengano anche da chi minaccia scissioni un giorno sì e l’altro pure, nel caso in cui le condizioni da dettare al Presidente Berlusconi per rimanere insieme non dovessero venire soddisfatte”. Debora Bergamini Berlusconi

“L’unità non è solo una parola, dietro la quale occultare visioni e obiettivi diversi, ma un valore praticato, attorno cui riconoscersi pienamente all’interno di una comunità politica che si batte per la democrazia e la libertà. Non si vede, perciò, come questa unità possa prescindere dal riconoscimento collettivo della leadership unica di Silvio Berlusconi, dalla volontà di tutti di impedire la sua illegittima estromissione dal Parlamento e dalla intenzione non negoziabile, nel rispetto dei nostri elettori, di impedire che questa legge di Stabilità si traduca in una nuova valanga di tasse, a cominciare da quelle sulla casa

read more »

14 novembre 2013

Se ‘innovazione’ è archiviare ns storia, ns leader e ns valori allora è involuzione

Deborah Bergamini pdlE’ curioso che alcuni colleghi ritengano di poter dire qualunque cosa, prendendo posizioni drastiche rispetto al nostro partito e al suo futuro, per il semplice fatto di essersi autoproclamati ‘colombe’. Sembrano quasi aver tratto da un’etichetta linguistica una sorta di patente a menare fendenti con il ricorso ai guanti bianchi. In realtà, la crudezza dei loro contenuti, camuffata attraverso la rotondità della forma e il ricorso al velluto, non è meno evidente ma solo più ipocrita. Che ci si riferisca alla decadenza del Presidente Berlusconi, alla legge di stabilità o ai motivi che dovrebbero portarci a sostenere a ogni costo questo governo, la sostanza di quello che i cosiddetti ‘innovatori’ continuano a sostenere è la stessa: l’innovazione consiste nell’archiviare la nostra storia, il nostro leader e i nostri valori per abbracciare la politica politicante del palazzo e la cultura della poltrona. Questa, più che innovazione, è involuzione“.

read more »

8 novembre 2013

Consiglio Nazionale importante momento di incontro e confronto, basta negatività

Tra richieste di voti segreti e fissazioni governativiste, alcuni colleghi si ostinano a voler caricare di negatività un Consiglio nazionale che sarà, al contrario, un importante momento di incontro e confronto, punto di inizio di una nuova avventura. deborah bergamini 13

Se poi il problema è che per qualcuno sta diventando un sacrilegio anche solo pensare di poter criticare il governo, questo è un altro discorso ma dovranno trovare un modo per spiegarlo a quel 96% di italiani che, stando ad un sondaggio di Ixè di oggi, pensano che l’esecutivo stia facendo poco o nulla in tema di lavoro, cioè proprio su uno dei punti indicati dal premier Letta come prioritari nell’azione del suo esecutivo“.

read more »

9 ottobre 2013

Bene Fitto: azzeramento cariche per nuovo inizio e percorso condiviso

Deborah Bergamini pdlLa proposta politica avanzata ieri da Raffaele Fitto a Ballarò è un invito condivisibile a fare chiarezza all’interno del partito. E’ inevitabile che, dopo gli eventi dell’ultima settimana, un simile processo passi innanzitutto per il riconoscimento della centralità di Silvio Berlusconi, la cui leadership nel centrodestra non è una questione opinabile ma un dato di fatto derivante dall’indicazione di voto e dalla vicinanza di idee e valori espressa da milioni di moderati italiani. A partire da questo punto fermo, che credo nessuno possa né voglia mettere in discussione, l’azzeramento delle cariche sarebbe il giusto punto di partenza per l’avvio di un dibattito aperto che consenta di costruire tutti insieme, sotto la guida del Presidente Berlusconi, un nuovo inizio e un percorso che sia davvero condiviso“.

read more »

6 ottobre 2013

Bene questioni sollevate da Fitto, no subalternità a Pd

Le questioni sollevate oggi sul Corriere della Sera da Raffaele Fitto, dall’azzeramento delle cariche alla richiesta di un congresso straordinario, passando anche per la riaffermazione, anche all’interno del governo, delle nostre posizioni rispetto alla politica economica e alla riforma della giustizia, non sono solo condivisibili ma possibili e auspicabili“. Deborah Bergamini tg1

Lo afferma Deborah Bergamini del Pdl. “Il centrodestra italiano ha una leadership indiscussa, quella di Silvio Berlusconi. Accanto a lui siamo chiamati a costruire un partito forte, non di potere ma di idee, i cui i vertici non abbiano paura di una legittimazione dal basso, ma anzi ne possano trarre consenso per una conduzione politica in linea con la nostra storia e le nostre convinzioni. I nostri elettori non accetterebbero mai compromessi al ribasso o deviazioni dal percorso tracciato dal Presidente Berlusconi, dobbiamo togliere loro ogni dubbio sul fatto che possa esserci una responsabilità del nostro partito rispetto ai tentativi di ‘commissariamento’ cui stiamo assistendo proprio in queste ore da parte di tanti esponenti del Pd“, conclude.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: