Posts tagged ‘interessi italiani’

27 marzo 2015

A Berlino abbiamo deciso di istituire un tavolo di lavoro informale tra Forza Italia e Cdu e Csu

deborah bergamini antonio tajani giovanni toti germania

Al termine di una intensa due giorni di incontri a Berlino con i vertici della Cdu-Csu, organizzata nell’ambito di un percorso di rafforzamento nei rapporti bilaterali tra Forza Italia e i partiti del centrodestra tedesco, il vicepresidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani, la responsabile comunicazione di Forza Italia, Deborah Bergamini, e l’eurodeputato e consigliere politico di Forza Italia, Giovanni Toti, tracciano il bilancio della missione condotta: “Abbiamo illustrato ai nostri colleghi tedeschi lo scenario della situazione politica italiana – spiega Bergamini -, il quadro delle alleanze per le prossime elezioni regionali e, più in generale, lo stato di salute del centrodestra in Italia. Particolare interesse è stato riservato alla recente assoluzione in Cassazione di Silvio Berlusconi e alla centralità della sua leadership“.

Da parte dei nostri omologhi tedeschi – prosegue Tajani – abbiamo registrato una grandissima attenzione nei confronti del centrodestra italiano e, in particolare, di Forza Italia, nell’ottica di una lavoro sinergico all’interno del Ppe. L’estrema vicinanza, se non coincidenza, delle nostre piattaforme programmatiche, sia sui temi economici sia rispetto alle politiche europee di integrazione, di contrasto al terrorismo e di politica internazionale, rende, infatti, fondamentale un rapporto saldo e strutturato tra le nostre forze politiche“.

Per questo, annuncia Giovanni Toti, “abbiamo stabilito di istituire un tavolo informale che, a cadenza regolare, metta insieme parlamentari e dirigenti dei due partiti. Forza Italia si conferma così punto di riferimento non solo per il centrodestra italiano ma anche per quello europeo, in vista di un’azione sempre più incisiva a tutela degli interessi italiani in ogni sede istituzionale“, conclude.

19 novembre 2013

Vertice Italia-Francia: si affronti anche questione contratto Autostrade S.p.a.

Un’interrogazione per chiedere al governo “quali iniziative intenda adottare al fine di far rispettare il contratto di assegnazione della commessa” per la riscossione dell’ecotassa in Francia, “aggiudicato da Autostrade per l’Italia a seguito di una regolare gara di appalto, su bando europeo, promossa dal governo francese” che oggi, a seguito delle proteste, ha congelato la tassa e vorrebbe congelare anche il contratto. italia francia

L’ha presentata l’on. Deborah Bergamini, vicepresidente della Commissione Trasporti e capogruppo Pdl-Fi in Commissione esteri, per sollecitare il governo, anche in vista del vertice Italo-francese di domani, alla difesa degli interessi di un’azienda italiana che, capofila di un consorzio di aziende – le altre sono francesi -, ha regolarmente vinto un bando di gara, anche a detta del Consiglio di Stato francese.

E’ ovvio che la posizione del Ministro è tesa a coprire l’imbarazzo del Governo per le proteste relative all’ecotassa, scaricando le tensioni politiche interne su un’azienda privata che ha vinto una regolare gara ed ha già effettuato importanti investimenti” scrive Bergamini, rispondendo così al Ministro dell’economia francese, Moscovici, che pochi giorni fa si è dichiarato “stupefatto” che un contratto per la costruzione e gestione del sistema di pedaggiamento “sia stato attribuito ad una società straniera”.

Di seguito il testo dell’interrogazione:

read more »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: