Posts tagged ‘libertà’

28 aprile 2017

Pd: Renzi democratico solo a parole

erario
Renzi guarda nel piatto degli altri per non dover mostrare quanto sia vuoto il proprio. In Forza Italia, a differenza di quanto Renzi provi a dire con i suoi slogan, la libertà di espressione e azione è uno dei primi valori garantito a chi fa parte del Movimento. Utilizzare quindi un argomento simile per enfatizzare la “democraticità” delle primarie è solo un ulteriore segnale di quanto l’ex premier rifletta poco con le azioni i concetti che usa a parole. Essersi imposto come Presidente del Consiglio senza passare per il voto di tutti gli italiani non mi sembra il modo più democratico di fare politica. La democrazia di un partito si vede anche da questo, non solo dalla scelta di fare primarie nelle quali oltretutto i candidati appaiono un po’ sbiaditi.
27 gennaio 2015

Shoah: da consapevolezza tragedie passate spinta per difendere il presente e preparare il futuro

giornata-memoria shoah

Il Giorno della Memoria non può e non deve essere solo una ricorrenza. Dalla consapevolezza delle tragedie passate, infatti, deve venire la spinta per difendere il presente e preparare il futuro. Questo è ancor più vero in un momento in cui tanti, troppi segnali sembrano far riaffacciare aspetti di una storia che pensavamo di aver archiviato, fatta di odio, di intolleranza, e di una violenza cieca. L’antisemitismo, le persecuzioni per motivi culturali e religiosi, le tendenze estremiste che conquistano sempre più spazio nella cronaca quotidiana dimostrano che la libertà è un valore mai scontato, che nessun diritto è conquistato una volta per tutte.

L’Europa, questo ormai lo abbiamo capito a carissimo prezzo, non è immune da questi pericoli e non è esente dalla responsabilità di capirli e contrastarli, anche attraverso la decisa riappropriazione dei suoi valori fondanti. La Shoah, quindi, non è solo un’occasione di commosso ricordo e di commemorazione, ma deve essere un monito scolpito nella coscienza civile nostra e di tutto l’Occidente.

5 novembre 2014

Cristiani bruciati vivi in Pakistan ci ricordano che ci vuole maggiore impegno contro le persecuzioni religiose

Debora BergaminiLa coppia di cristiani bruciati vivi in Pakistan perché accusati di blasfemia chiama il mondo democratico ad un impegno molto più efficace contro le persecuzioni religiose. In alcune aree del mondo, il rispetto della vita, della libertà e dei diritti individuali è ancora lontano dall’affermarsi. E’ importante che gli Stati in cui questi crimini efferati vengono perpetrati reagiscano con forza, accertando i fatti e punendo i responsabili, per dimostrare che simili barbarie non possono essere tollerate e tollerabili. Contestualmente, deve moltiplicarsi il nostro impegno a livello internazionale per tutelare la libertà di espressione anche religiosa.

7 ottobre 2014

Auguri a Mara Carfagna, da oggi alla guida del dipartimento di Fi ‘Libertà civili e diritti umani’

deborah bergamini carfagna centemero prestigiacomo forza italiaL’istituzione del dipartimento ‘Libertà civili e diritti umani’ conferma e dà compimento all’attenzione di Silvio Berlusconi e di Forza Italia verso temi fortemente sentiti dai cittadini e verso fenomeni sociali che richiedono consapevolezza e reclamano risposte da parte della politica. Tutto questo, nel pieno spirito di quella cultura liberale che il nostro movimento, da sempre, difende e promuove.

Alla collega Mara Carfagna, che già si è distinta in passato per l’ottimo lavoro svolto come ministro per le Pari Opportunità, vanno i migliori auguri di buon lavoro

29 maggio 2014

Divorzio breve è passo avanti per modernizzare il paese

Deborah Bergamini Centro Nord-SudIl via libera della Camera, a larghissima maggioranza, al divorzio breve, dimostra che su temi di civiltà e di libertà in Parlamento si può lavorare insieme per modernizzare l’Italia.

20 marzo 2014

Incredibile vicenda giudiziaria di Berlusconi ci amareggia ma al contempo ci motiva

Debora Bergamini BerlusconiDa giorni, in molti si cimentano nello sport di descrivere Forza Italia come un movimento politico in difficoltà. In pochi sembrano, invece, ricordare come, ogni volta che sono fioccate analisi disfattiste sul nostro conto, i fatti abbiano poi smentito le previsioni. Basti pensare a quello che è successo non più di un anno fa, in occasione delle ultime elezioni politiche. Perciò rassicuriamo tutti: Forza Italia è in salute e si sta preparando al prossimo appuntamento elettorale consapevole della sua importanza per il futuro dell’Europa.

L’incredibile vicenda giudiziaria di Silvio Berlusconi, se da un lato ci ha scossi e amareggiati, dall’altro ci motiva ancora di più: siamo con lui, determinanti a moltiplicare il nostro impegno, insieme ai tantissimi Club nati sul territorio, per proseguire, in Italia e in Europa, la nostra azione politica per la libertà.

19 febbraio 2014

Ucraina: fatti spaventosi, parti in causa accettino proposta del Consiglio d’Europa

Deborah Bergamini Quanto sta avvenendo in Ucraina è spaventoso. Dal 1995 l’Ucraina fa parte del Consiglio d’Europa e, con il suo ingresso in quel consesso, ha assunto un impegno preciso: il rispetto dei diritti umani e della democrazia. I fatti sanguinosi degli ultimi giorni sono esattamente l’opposto, e rappresentano la drammatica degenerazione di una scelta autoritaria che ha avuto nella carcerazione di Julia Tymoschenko il simbolo più eclatante.

Ci auguriamo che, come proposto dal Segretario generale del Consiglio d’Europa Jagland già nel mese di dicembre, tutte le parti in causa in Ucraina prendano parte ad un comitato di esperti, per la cui costituzione manca la nomina del rapperesentante del governo, per condurre un’indagine sulle violenze perpreatate. E’ poi necessario procedere ad una riforma costituzionale, per la quale il Consiglio d’Europa stesso e la Commissione di Venezia sono pronti a fornire ogni assistenza. La libertà va tutelata ovunque, tanto più nel cuore del nostro continente”.

Lo dichiara, in una nota, la deputata di Forza Italia Deborah Bergamini, vice presidente del gruppo Ppe al Consiglio d’Europa

6 dicembre 2013

Mandela esempio universale di battaglia per i diritti e la civiltà

mandela1

Nelson Mandela è un eroe senza tempo. Se il mondo negli ultimi decenni ha compiuto dei passi avanti nel rispetto reciproco, nella solidarietà e nell’integrazione è merito soprattutto di quest’uomo che ha attraversato la storia mettendo la lotta per i diritti e per la dignità prima della sua stessa vita”. Lo dichiara in una nota la deputata di Forza Italia Deborah Bergamini. “La vicenda umana e politica di Madiba – aggiungesarà per sempre l’emblema di quanto sia potente il messaggio di un uomo che, con un sorriso gentile e forte di un ideale giusto, è stato e sarà non solo il simbolo della lotta contro l’apartheid, ma più in generale l’esempio universale di ogni battaglia per i diritti e per la civiltà”.

19 ottobre 2013

Giustizia: riforma è una battaglia di libertà

Si parla da anni di riformare la giustizia senza riuscire a farlo, poi si ascolta l’ esperienza di Scaglia e non si può non pensare ai tempi dei processi e all’utilizzo che si fa della custodia cautelare“. Lo afferma Deborah Bergamini, deputato del Pdl. giustizia

Dall’altra parte – prosegue – c’è una giustizia che fa gli straordinari, che corre veloce e non si preoccupa di guardare il calendario dei festivi quando deve giudicare Silvio Berlusconi e in cui inquirenti e giudicanti si trovano sempre in perfetto accordo. Il nostro impegno è rivolto all’uno come all’altro: una battaglia di libertà vale per tutti e per tutti questa giustizia va riformata. Lo dobbiamo ai milioni di cittadini che si riconoscono nel Presidente Berlusconi, a coloro che soffrono sulla propria pelle una condizione inaccettabile nelle carceri, a chi aspetta una sentenza per anni

read more »

14 ottobre 2013

Bene Fitto, parliamo di cose concrete e dell’Italia che vogliamo. Questa è la ns ‘sfida lealista’

Nell’intervento di oggi su ‘Il Giornale’, Raffaele Fitto riconduce il dibattito politico, interno ed esterno al PdL, su quei binari di concretezza che Silvio Berlusconi ci ha insegnato a percorrere e che non dobbiamo mai perdere di vista. Ciò che i cittadini e gli elettori si aspettano da noi è, oggi più che mai, una chiara visione dell’Italia, senza la quale la capacità di azione e realizzazione degli obiettivi rischia di essere gravemente compromessa. Deborah Bergamini pdl

Nella nostra Italia la giustizia deve essere efficiente e non un ostacolo alla libertà e all’economia; la tassazione non è un cappio al collo per imprese e famiglie; lo Stato non invade il privato ma lo difende. La nostra Italia vuole essere competitiva nel mondo e protagonista in un’Europa migliore di quella che abbiamo oggi, dove dobbiamo rivendicare il ruolo e la centralità che ci spettano, facendo valere le nostre peculiarità. Questa è la strada tracciata dal presidente Berlusconi, ed è la strada su cui il nostro movimento deve costruire il suo rilancio e il suo dialogo con i cittadini italiani.”

Lo dichiara la deputata del PdL Deborah Bergamini a margine della riunione, a Bruxelles, del Network del Ppe dei parlamentari nazionali che si occupano di affari europei e dei membri del Parlamento europeo

***

Di seguito la lettera di Raffaele Fitto:

read more »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: