Posts tagged ‘maggioranza’

8 maggio 2017

Legge elettorale: da noi proposta chiara in risposta a confusione sinistra e M5s

europa
Le modifiche riguardanti la legge elettorale continuano a generare un teatrino insopportabile. Di Battista parla di inciuci fra Pd e Forza Italia, ma se c’è qualcuno che recita più parti in commedia è proprio il M5s. Facciano piuttosto sapere che legge elettorale vogliono. Per ora l’unica iniziativa chiara, univoca e coerente per uscire da questa impasse è arrivata da Forza Italia, con una proposta di legge a base proporzionale con premio di maggioranza depositata in Parlamento.
25 febbraio 2016

Governo, stupisce il comportamento di Napolitano

deborah bergamini sky tg 24Siamo certi che il presidente Napolitano, qualora un così evidente cambio di maggioranza parlamentare fosse avvenuto durante il suo mandato presidenziale, con al Governo un premier di centrodestra, avrebbe valutato l’episodio con la sua consueta attenzione e gravità e certamente con meno ilarità.

1 febbraio 2016

Unioni Civili, accordo Pd-M5S cambia maggioranza

Deborah BergaminiSi fanno sempre più insistenti le voci di un accordo già siglato tra Pd e M5S per l’approvazione del ddl Cirinnà senza modifiche sostanziali e con la tanto discussa stepchild adoption. Ciò sancirebbe la nascita di una nuova maggioranza di Governo con le evidenti conseguenze politiche tra le quali l’irrilevanza dei transfughi del centrodestra ora approdati a sinistra. A quel punto scopriremo se per i centristi sarà più forte l’attaccamento ai valori o quello alle poltrone ministeriali.

25 gennaio 2016

Unioni civili, se cambia maggioranza si apra dibattito in Parlamento

deborah bergamini a BolognaFatta salva ovviamente la libertà di coscienza di ciascun parlamentare, se l’approvazione del disegno di legge sulle unioni civili dovesse avvenire per il costituirsi di una maggioranza nuova e diversa da quella che sostiene oggi il governo, sarebbe inevitabile l’apertura di un chiarimento politico in Parlamento. Il ricorso sempre più frequente del Governo a pratiche trasformistiche e al voto di fiducia per far approvare i provvedimenti, unito alla eccessiva decretazione d’urgenza e allo strozzamento del dibattito parlamentare, come è successo ad esempio sul salva-banche, non fanno altro che degradare la democrazia e allontanare sempre di più i cittadini dalla politica e dalle Istituzioni con il pericolo dell’avanzata dei movimenti anti-sistema come i 5 stelle.

22 gennaio 2016

Governo, maggioranza ha subito mutazione genetica

deborah bergaminiOrmai è un dato di fatto che con il voto sulle riforme ci sia stata una mutazione non numerica ma genetica della cosiddetta maggioranza: i partiti che la compongono non sono accomunati da programmi e valori condivisi ma dall’obiettivo della propria sopravvivenza politica. Il Pd ha definitivamente abbandonato la vocazione maggioritaria elevando a metodo di governo il trasformismo, di cui l’imminente rimpasto di governo sarà l’immancabile suggello.

29 ottobre 2015

Riforme: il trasformismo ne mina la qualità

Deborah BergaminiIl ministro della Giustizia Orlando è persona intelligente e non può non capire che una cosa è scrivere le riforme insieme alle opposizioni e altra cosa è scriversi le riforme da soli e poi farsele votare anche da singoli transfughi del centrodestra. E’ questa la questione politica centrale che però il ministro Orlando elude. La riforma costituzionale e la riforma della legge elettorale sono targate PD, non sono affatto condivise con il centrodestra, e sono state approvate solo grazie a pratiche trasformistiche, il che ne mina alla base la qualità.

22 gennaio 2015

Siamo convintamente all’opposizione del governo ma sosteniamo le riforme per modernizzare l’Italia

Sulla posizione di Forza Italia non esiste alcun margine di dubbio: siamo convintamente all’opposizione di questo governo.
Vogliamo però cambiare l’Italia e modernizzare le sue istituzioni. Guardiamo, come abbiamo sempre fatto, al futuro del nostro Paese, e poiché, a fronte delle divisioni e delle defezioni nel Pd, il nostro contributo è decisivo per questo risultato, noi non lo faremo mancare.

23 dicembre 2014

Il centrodestra italiano già esiste ed è maggioranza nel Paese. Sta a noi organizzarlo

Il centrodestra italiano è già una realtà: quella dei milioni di elettori che sono la maggioranza nel Paese e che aspettano di essere nuovamente rappresentati al governo.
Tocca a noi fare in modo che la maggioranza numerica di centrodestra divenga una maggioranza organizzata e consapevole, e che si possa colmare quel distacco tra cittadini e politica che ha portato ad un astensionismo senza precedenti. Si tratta di un impegno che, prima che politico, è civile, e che come tale non dovrebbe prestarsi a distinguo, convenienze o slogan.

28 maggio 2014

Apicoltura: Forza italia sostiene operatori del settore, maggioranza fa scelte ideologiche

Il voto di oggi sulle mozioni a favore del sistema dell’apicoltura ha messo ancora una volta ben in chiaro chi, come Forza Italia, sostiene gli operatori del settore e chi, come la maggioranza, procede per prese di posizione ideologiche che non presentano alcuna reale soluzione ai problemi del comparto”.

Lo afferma, in una nota, l’on. Deborah Bergamini, prima firmataria della mozione, sottolineando che “se oggi l’Aula si è occupata di questo tema, è perché Forza Italia lo ha messo all’ordine del giorno presentando una mozione frutto del confronto e della collaborazione con gli apicoltori. Dopo la nostra iniziativa, tutti i gruppi si sono affrettati a presentare un proprio testo, ma non – evidentemente – ad approfondire l’argomento”.

Il governo – prosegue la deputata – si è presentato in Aula impreparato, cambiando più volte posizione rispetto al nostro testo e chiedendone continue riformulazioni, fino alla proposta, da noi rifiutata, di spacchettare la mozione stessa per procedere ad una serie di votazioni distinte. Questo dopo che noi avevamo accettato le loro riformulazioni e, quindi, l’esecutivo aveva dato parere favorevole. Insomma, si sono rimangiati la parola. Spiace davvero che, alla fine, a rimetterci sia un settore che rappresenta una delle perle del nostro Made in Italy alimentare e che avrebbe meritato risposte ben più efficaci di quelle votate dalla maggioranza”.

***

Di seguito il testo della mia mozione:

read more »

20 maggio 2014

Riforme: la maggioranza va da sola come sull’Italicum?

Deborah BergaminiIl ministro Boschi, giustamente, riconosce in Forza Italia un interlocutore importante per le riforme. E’ vero: noi ci siamo sempre stati, con coerenza e responsabilità, mantenendo le nostre posizioni anche quando i partiti della maggioranza hanno iniziato a procedere in ordine sparso. Ciò che, invece, stride, nelle parole del ministro e di altri esponenti del Pd, è la sbandierata autonomia numerica della maggioranza nel percorso riformatore.

A meno che non si riferiscano ad una maggioranza diversa da quella che ha avuto bisogno del nostro aiuto determinante per approvare l’Italicum alla Camera e per votare il testo base della riforma del Senato in commissione Affari costituzionali a Palazzo Madama e che, non più di qualche giorno fa, ha dovuto mettere precipitosamente la fiducia sul Dl casa perchè, da sola, non riusciva a raggiungere il numero legale.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: