Posts tagged ‘presidente berlusconi’

13 marzo 2017

Se Pd è garantista riconosca persecuzione contro Berlusconi

erario

Il ministro della giustizia Orlando dichiara che la politica si è schiacciata sulla magistratura, ma non è stata la politica, è stato il Pd ad averlo fatto in questi anni.

Il Pd non può parlare con credibilità di garantismo e di diritti da riconoscere a indagati e imputati se prima non è disposto a riconoscere la più che ventennale persecuzione giudiziaria contro il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi. Solo se le garanzie costituzionali sono davvero a tutela di tutti si può parlare di garantismo, ma non mi pare che il Pd se ne sia mai preoccupato quando ad essere oggetto dell’attacco mediatico-giudiziario era il Presidente Berlusconi.

16 gennaio 2017

Forza Italia, puntiamo a vincere elezioni con maggioranza assoluta

fiLe sfide, anche quelle che sembrano impossibili, ci appassionano. Forza Italia punta a vincere le prossime elezioni con la maggioranza assoluta dei consensi, quel 50 per cento più uno cui ambiamo dal 1994. Saranno le altre forze politiche a chiamare noi e non viceversa. Fra la sinistra delle tasse e dell’immigrazione e il grillismo del pauperismo e della improvvisazione, quello per Forza Italia è l’unico voto utile per risollevare le sorti del Paese.

14 gennaio 2017

Rating Italia, troppo peso su vita cittadini

9f6a56Le agenzie di rating hanno assunto troppo e ingiustificato peso sulla vita dei cittadini. Sono istituti privati di analisi economico-finanziaria, eppure i loro giudizi talvolta errati, per colpa o addirittura per dolo, sono capaci di determinare la vita o la morte di un governo come è successo in Italia nel 2011. La democrazia deve essere capace di rafforzarsi per non dipendere dai calcoli delle agenzie di rating ma solo dal voto degli elettori.

29 settembre 2015

L’alleanza fra Forza Italia, Lega e Fratelli d’Italia conviene a tutti e ci sarà

L’alleanza fra Forza Italia, Lega e Fratelli d’Italia ci sarà certamente. Ne avremo conferma alle prossime amministrative e sarà solo il punto di partenza in previsione delle elezioni politiche del 2018deborah bergamini a Bologna
Il presidente Berlusconi è al lavoro per il rilancio di Forza Italia e il suo generoso impegno è uno stimolo per tutti noi a dare sempre il massimo. La sua presenza costante e in prima persona sulla scena politica sarà certamente un formidabile richiamo per tutti quei moderati, sfiduciati, che si sono al momento rifugiati nell’astensionismo.

11 marzo 2015

Ad Alfano ricordo che Berlusconi non si è mai inchinato a nessuno

Deborah Bergamini congresso ppe bucarest 2012Ad Alfano che parla di ‘inchini’, ricordo che è proprio perché il Presidente Berlusconi non ha mai fatto inchini che sta subendo quello che sta subendo. Berlusconi non si è mai inchinato ai poteri forti, né ai poteri finanziari, né ai teatrini della politica, né alla sinistra. Perciò, all’amico ministro degli Interni Alfano, dalla posizione in cui si trova, suggerisco maggiore prudenza nei giudizi sul Presidente Berlusconi. 

30 giugno 2014

Diritti civili: ubi societas, ibi ius. Legislatore ascolti la società

Deborah Bergamini tg1Le differenti sensibilità e le diverse culture politiche, che in Forza Italia hanno sempre trovato proficua convivenza nell’ambito di un confronto utile e vitale, sono la ricchezza del nostro movimento. Per questo, la sfida dei diritti civili non ci spaventa. Da liberale, non posso che concordare con il Presidente Berlusconi sulla necessità di un passo avanti per arrivare finalmente ad una legislazione che tuteli tutte le unioni civili, senza distinzioni. Perché, al di là delle posizioni politiche e personali, bisogna ammettere che la realtà ha già superato i pregiudizi e le ideologie.

Si dice ‘Ubi Societas, Ibi Ius’: dove va la società arriva il diritto’. Un buon legislatore, in altri termini, non dovrebbe imporre forme d’amore o di famiglia ma interpretare e rispondere alle richieste della società. Nel nostro Paese, moltissime coppie si trovano in un limbo; abdicando alle sue responsabilità legislative, il Parlamento rischia di lasciare alla magistratura, e ad alcuni enti locali particolarmente proattivi, il compito di tutelare queste realtà, in modo inevitabilmente – e ingiustamente – differenziato sul territorio nazionale. Non è questo il compito di uno Stato laico e liberale.

29 maggio 2014

Bene calendarizzazione proposta di legge su Commissione d’inchiesta fatti 2011. Una democrazia deve tutelare se stessa

Debora BergaminiLa calendarizzazione della proposta di legge sulla Commissione di inchiesta relativa alle vicende che portarono, nel 2011, alle dimissioni forzate del Presidente Berlusconi, è una notizia positiva. Il dovere di una democrazia è tutelare se stessa e rendere merito alla verità, sempre.

Qui non stiamo parlando di un caso di scuola, ma di fatti politici che hanno avuto gravi ripercussioni sulle nostre istituzioni e sulle dinamiche politico-democratiche del Paese. Fatti che hanno ancora oggi pesanti conseguenze sulla vita quotidiana di ognuno di noi. Un esempio su tutti: i pesantissimi carichi fiscali fortemente voluti da quel governo dei tecnici che, a sua volta, è stato fortemente voluto da qualcun altro. Vogliamo sapere chi.

5 maggio 2014

Ricordiamo a D’Alema che Berlusconi è stato determinante per risoluzione di varie crisi internazionali e nel far valere interessi Italia in Europa

deborah bergamini fatti e misfatti tgcom 24Ognuno ha il suo mestiere. E D’Alema ha scelto quello di portabandiera di un antiberlusconismo d’antan, sconfitto dalla storia e dagli elettori. Oggi lo fa tornando al vecchio cliché dell’Italia poco rispettata nel mondo con i governi di centrodestra. Qualora la memoria gli facesse realmente difetto, ricordiamo a D’Alema che l’autorevolezza del Presidente Berlusconi e la rete di relazioni internazionali che ha saputo costruire sono state determinanti nella risoluzione di diverse crisi internazionali e nel far valere gli interessi dell’Italia in Europa.

O forse D’Alema preferisce la credibilità internazionale dei governi maggiordomi dell’Europa alla Monti, oppure quella dell’attuale governo a guida Pd, grazie alla cui insipienza il nostro Paese si trova infangato su tutti i media del mondo per quanto accaduto all’Olimpico nella finale di Coppa Italia?

25 marzo 2014

Europee: uniti per il nostro progetto e contro l’ingiustizia verso Berlusconi

Deborah Bergamini “Sappiamo che ci aspetta una campagna elettorale, quella per le elezioni europee, delicata e diversa. La leadership di Silvio Berlusconi sarà decisiva anche questa volta, e tutti noi siamo chiamati a nuove e maggiori responsabilità. La migliore risposta all’ingiustizia nei confronti del nostro leader, la risposta che la nostra gente si aspetta, è l’unità. Ora abbiamo bisogno dell’apporto che ciascuno può offrire in virtù della sua storia politica, della sua esperienza e sensibilità. Tutti al servizio del Presidente Berlusconi, del nostro comune progetto, del nostro movimento e della nostra causa.

Sapremo farlo nel modo migliore, smentendo i troppi profeti di sventura, quelli che hanno deciso di prendere altre strade ma non passa giorno che non critichino la nostra e quelli che non smettono di tifare da vent’anni per un dissolvimento dei moderati che non c’è stato, non c’è e non ci sarà”.

24 marzo 2014

Europee: Berlusconi e Forza Italia lavorano a programma e liste di ottima qualità

“Su Forza Italia si sta facendo tanto rumore per nulla: chi vuole dipingerci come un movimento ‘agitato’ o ‘immobilizzato’ ben presto dovrà ricredersi. Il Presidente Berlusconi è concentrato sulle prossime elezioni europee e sta lavorando ad un programma e a delle liste di ottima qualità. Saremo in grado di interpretare al meglio le esigenze di cambiamento che ci giungono dagli italiani”.

Lo ha detto, al Tg1, la responsabile comunicazione di Forza Italia, on. Deborah Bergamini

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: