Posts tagged ‘saccomanni’

14 gennaio 2014

E ora chi lo dice a Renzi che per Saccomanni va bene così?

Deborah Bergamini tg1“Ora chi lo dice a Renzi che per Saccomanni va bene così e che non serve una nuova agenda? E a Letta tutto preso dal suo ‘Impegno 2014’? E agli italiani che, più che una nuova agenda aspettano di poter votare per un nuovo governo? Ci sono dei periodi in cui non se ne azzecca una…”

9 gennaio 2014

Mini Imu e tasse sulla casa, così non va

200318031-001Per Saccomanni oggi non è giornata: dopo il cortocircuito sugli scatti di anzianità dei docenti, ora cerca di farci digerire la mini Imu enfatizzando la logica circostanza che essa sarà inferiore rispetto a quanto si è pagato finora. In pratica, ci sta informando che una parte di una tassa forse è meno onerosa del tutto. Grati per questa lezione di calcolo, passiamo ora alla sostanza: non solo pagheremo una parte dell’Imu 2013 ma torneremo a pagare le imposte sulla prima casa nel 2014. Complimenti al governo!“.

read more »

15 novembre 2013

L. Stabilità, da Ue bacchettata perché blanda su tagli alla spesa e riduzione debito

Sul piano economico, la legge di stabilità è certamente il principale terreno su cui misurare le capacità e l’efficacia di questo governo di larghe intese. L’abbiamo criticata fin dall’inizio per alcuni aspetti indigeribili, a cominciare dalla tassazione sulla casa, e oggi subiamo l’ennesima bacchettata della burocrazia europea“.
Lo afferma Deborah Bergamini, deputato del Pdl. “Continuo – prosegue – a non essere per niente d’accordo con la politica del rigore a oltranza imposta in sede comunitaria, politica rispetto alla quale un esecutivo con una maggioranza così ampia avrebbe potuto e dovuto fare di più per far valere le nostre ragioni. Altro discorso è, invece, la morbidezza sul taglio alla spesa e sulla riduzione del debito, aspetti che l’Europa ci contesta. Su questo non possiamo che concordare: l’azione del governo è stata fin troppo blanda, nonostante le nostre molte, inascoltate proposte e sollecitazioni“.

11 novembre 2013

Stabilità: governo non faccia spallucce di fronte ad errori

Deborah Bergamini tg1Il ministro Saccomanni sostiene di non essere preoccupato dall’elevato numeri di emendamenti alla legge di Stabilità. Fa bene se questo significa aver capito che la legge non va nella giusta direzione e che le proposte di modifica avanzate dal PdL-Forza Italia sono il tentativo di concretizzare le preoccupazioni del mondo produttivo e delle famiglie, verso le quali, almeno fin qui, il governo ha fatto orecchie da mercante. Fa male, invece, se sottintende che da questa valanga di proposte emendative il governo non trarrà alcuna lezione, comportandosi come un alunno che, di fronte al compito in classe pieno di correzioni in rosso, fa spallucce e continua a sbagliare“.

read more »

30 ottobre 2013

Polemica su contanti è un diversivo. Cmq Pdl si batterà contro ennesima misura di polizia fiscale

La boutade sulla riduzione del limite per l’uso dei contanti, lanciata ieri da Saccomanni e sostenuta oggi da Giovannini, più che una proposta sembra un diversivo dai problemi veri sul tavolo: una legge di stabilità che scontenta molti, per non dire tutti, e un voto sulla decadenza di Silvio Berlusconi di cui si dovrà parlare a lungo. evasione fiscale euro soldi

Se il governo dovesse decidere di portare comunque avanti questa ipotesi, sappia che il PdL si batterà con forza contro l’ennesima misura di polizia fiscale volta a restringere ulteriormente la libertà personale, trattare liberi e adulti cittadini come potenziali delinquenti da controllare e, in ultima analisi, rendere le banche ancora più centrali nella vita delle persone. Vita che a quanto pare, nell’opinione di alcuni esponenti del governo, non è ancora abbastanza scandagliata“.

read more »

13 agosto 2013

Bene Letta su riduzione costi della politica ma nodo vero resta imu. Saccomanni si confronti

Apprezziamo gli sforzi del governo per la riduzione dei costi della politica, tema particolarmente sentito e sul quale alcune forze politiche hanno costruito un’intera campagna elettorale di stampo populistico, così come l’impegno del Presidente del Consiglio a spiegare le cose fatte dall’esecutivo, anche nei giorni di chiusura dell’attività parlamentare.
Restano però ancora troppo generiche le rassicurazioni sul nodo vero di queste settimane: l’abolizione dell’Imu sulla prima casa.
Non pretendiamo certo che sia Letta a fornire la chiave in conferenza stampa, ma potrebbe sicuramente farlo Saccomanni decidendo finalmente di confrontarsi, nell’apposita cabina di regia, con le forze che sostengono il governo e, quindi, anche il suo Ministero
“.
Lo dichiara Deborah Bergamini, Pdl.

3 maggio 2013

Segnali positivi dal governo sul pagamento dei debiti della PA

C’erano state perplessità rispetto alla restituzione dei debiti della Pubblica Amministrazione verso le aziende creditrici: c’era il timore che potessimo sforare il rapporto deficit/PIL. Mi sembra però di cogliere un certo ottimismo sia da Saccomanni sia dal nuovo Presidente del Consiglio Letta. Come molto ben spiegato da Saccomanni, la chiusura, da parte dell’Europa, della procedura di infrazione è un elemento chiave per noi perché, col tempo, porterà benefici importanti, non fosse altro che per l’allentamento della tensione sullo spread.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: