Posts tagged ‘telecomunicazioni’

3 dicembre 2014

TLC: la nostra mozione per colmare il digital divide

Con la nostra mozione impegniamo il Governo a creare le condizioni per favorire gli investimenti in telecomunicazioni, anche orientando l’utilizzo dei fondi strutturali europei a sostegno dello sviluppo della banda ultra larga e agendo in Europa perché gli investimenti pubblici per colmare il digital divide siano esclusi dal patto di stabilità.

Al contempo, esortiamo l’esecutivo ad intervenire nelle cosiddette aree ‘a fallimento di mercato’, a stimolare la domanda di servizi digitali e a provvedere alla rapida adozione dei decreti attuativi necessari all’implementazione dell’Agenda Digitale. Chiediamo inoltre di rivedere la governance dell’Agenda digitale, in modo da chiarirne obiettivi, ruoli ed azioni. L’Italia sconta un ritardo nella digitalizzazione che ha pesanti ricadute sul Pil, è ora di colmare una volta per tutte quel digital divide che ci sta separando dagli altri Paesi ad economia avanzata.

8 maggio 2013

Ecco i membri della Commissione Trasporti, di cui sono vicepresidente

Oltre a Michele Meta (Pd) eletto presidente, alla Commissione Trasporti della Camera sono stati eletti come vicepresidenti Deborah Bergamini (Pdl) e Ivan Catalano (Movimento 5 Stelle).I segretari sono invece Diego De Lorenzis (M5S) e Luca Squeri (Pdl). commissione trasporti

Gli altri membri della Commissione Trasporti sono: Nicola Bianchi (M5S), Sandro Biasotti (Pdl), Lorenza Bonaccorsi (Pd), Giorgio Brandolin (Pd), Franco Bruno (Misto), Vincenza Bruno Bossio (Pd), Davide Caparini (Lega Nord e Autonomie), Daniela Cardinale (Pd), Renzo Carella (Pd), Antonio Castricone (Pd), Paolo Coppola (Pd), Diego Crivellari (Pd), Magda Culotta (Pd), Michele Dell’Orco (M5S), Andrea Ferro (Pd), Alessandro Furnari (M5S), Paolo Gandolfi (Pd), Vincenzo Garofalo (Pdl), Cristian Iannuzzi (M5S), Rudi Franzo Marguerettas (Lega Nord e Autonomie), Marco Martinelli (Pdl), Pierdomenico Martino (Pd), Matteo Mauri (Pd), Antonino Minardo (Pdl), Michele Mognato (Pd), Romina Mura (Pd), Martina Nardi (Sel), Roberta Oliaro (Scelta Civica), Alberto Pagani (Pd), Massimo Paolucci (Pd), Vincenzo Piso (Pdl), Stefano Quaranta (Sel), Giuseppe Stefano Quintarelli (Scelta Civica), Paolo Nicolò Romano (M5S), Alessia Rotta (Pd), Achille Totaro (Fratelli d’Italia), Mario Tullo (Pd), Andrea Vecchio (Scelta Civica), Silvia Velo (Pd), Paolo Civitelli (Scelta Civica).

29 novembre 2012

Alla mia interpellanza sulla regolamentazione delle telecomunicazioni il governo fa rispondere Braga, politiche agricole

Cari amici,

dato che il governo non rispondeva alla mia interrogazione in cui chiedevo quali posizioni assumerà il nostra Paese durante la Conferenza internazionale per la revisione dei regolamenti internazionali sulle Telecomunicazioni, Internet compresa, oggi ho svolto un’interpellanza urgente sullo stesso argomento. Hanno mandato a rispondermi il Sottosegretario Braga, delle politiche agricole e forestali.

Di seguito tutti i (3) video:

La mia interpellanza:

read more »

7 novembre 2012

Internet e telecomunicazioni, quali le posizioni del governo per la revisione dei regolamenti internazionali?

Ho presentato un’interrogazione per chiedere al Governo quali posizione intenda assumere nell’ambito della Conferenza mondiale sulle telecomunicazioni internazionali (WCIT) che si terrà a Dubai dal 3 al 14 dicembre 2012 con l’obiettivo di rivedere i Regolamenti internazionali delle telecomunicazioni (ITR).

Credo che sia necessario che l’Italia in relazione al WCIT garantisca che qualsiasi modifica al Regolamento internazionale delle telecomunicazioni (ITR) contribuisca allo sviluppo della società dell’informazione a beneficio di tutti i cittadini e utenti delle telecomunicazioni e, in particolare, degli utenti dell’Unione europea, conformemente all’acquis comunitario e alle politiche dell’Unione europea.

Per questo chiedo di sapere quali attività preparatorie stia svolgendo il Governo e quale sia la posizione che esso assumerà nell’ambito del prossimo congresso ITU di dicembre a Dubai concernente la revisione degli ITR e, in particolare, se e come il Governo intenda opporsi alla posizione di quei Paesi che vorrebbero regolamentare la rete per controllarla e censurarla a proprio piacimento.

Di seguito il testo integrale dell’interrogazione:

read more »

26 giugno 2012

Le sfide dell’Internet del Futuro, giovedì alla Camera

Le sfide dell’Internet del Futuro

 

Giovedì 28 giugno 2012

ore 9,30-13,30

Aula dei Gruppi parlamentari

Via di Campo Marzio 78, Roma

L’obiettivo dell’incontro è analizzare un tema essenziale per il futuro della rete: la revisione delle norme mondiali sulle telecomunicazioni che sarà in discussione durante la World Conference on International Telecommunications che si svolgerà a dicembre di quest’anno a Dubai.

read more »

11 aprile 2012

Georg Serentschy, Presidente del BEREC, è a Roma. Lo incontrerò tra un’ora

da Key4biz:

View from the Top: Georg Serentschy Presidente del BEREC a Roma. Dinner con istituzioni e addetti ai lavori sulle sfide per le tlc europee

Saranno molte le personalità di spicco che prenderanno parte all’evento con una prevalenza di rappresentanti della politica seguiti dai professori di varie università e discipline, tutti coinvolti nello sviluppo e nell’analisi del settore.

Telecoms – Grande attesa per View from the Top, che torna a Roma domani 11 aprile con un nuovo appuntamento di confronto e incontro tra le istituzioni e la politica, la industry, gli addetti ai lavori.

Come favorire gli investimenti? Quali sfide per l’industria europea delle telecomunicazioni? Sono questi alcuni dei temi al centro dell’evento organizzato da Puntoit e Key4biz in collaborazione con il Corriere delle Comunicazioni.

Ospite d’onore della serata – che sarà occasione per un confronto-incontro tra un ristretto numero di addetti ai lavori e rappresentanti delle istituzioni, della politica e del mondo accademico – sarà Georg Serentschy Presidente del BEREC, l’organismo che riunisce i regolatori europei del 27 paesi Ue.

read more »

13 ottobre 2011

Ddl stabilita’, Bergamini: Non sottrarre a tlc gettito aste 4G

Roma, 13 OTT (il Velino/AGV) – Il comparto delle telecomunicazioni ha bisogno di risorse per rendere l’Italia competitiva. Sottrarre il gettito extra dell’asta per le frequenze 4g al settore delle comunicazioni elettroniche, come si legge sulla stampa, rischia di compromettere l’azione di rilancio dell’economia. Mi auguro che il miliardo e seicento milioni di risorse aggiuntive resti al settore delle telecomunicazioni“.

E’ quanto afferma in una nota Deborah Bergamini, componente della IX Commissione Trasporti Poste e Telecomunicazioni sulla paventata destinazione dell’extra gettito delle’asta sulle frequenze 4g a settori diversi dalle telecomunicazioni.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: